5 dicembre 2016

Ostia – Abusivismo commerciale in spiaggia, sequestrati oltre 200.000 oggetti

Nel fine settimana gli agenti del X Gruppo Mare della Polizia locale di Roma Capitale, agli ordini del comandante Antonio Di Maggio, hanno portato avanti una serie di controlli volti al contrasto dell’abusivismo commerciale in spiaggia. Nel mirino non solo i venditori ambulanti, ma anche le massaggiatrici cinesi ed i parcheggiatori abusivi.

Il blitz ha portato al sequestro di oltre 200.000  ‘pezzi’ tra giocattoli privi del marchio Ce, gonfiabili, bigiotteria e indumenti. Sequestrate anche bevande, ciambelle e cornetti, cocco conservato in secchi, acqua, bibite e birre congelate più volte.

Gli articoli sequestrati sono stati portati nella caserma Stefano Calcioli, sede del comando del X Gruppo Mare in via Capo delle Armi, dove sono stati portati anche una ventina di ambulanti per il controllo dei documenti e la verifica delle licenze commerciali. Il bilancio è attualmente di 25 fermati, quasi tutti stranieri, di 300.000 euro di sanzioni emesse e del sequestro di oltre 200.000 pezzi.

Gli uomini della municipale hanno prestato la massima attenzione anche al fenomeno dei massaggiatori cinesi, che praticano l’attività in spiaggia in condizioni igieniche scarse senza tutele per la salute di chi si rivolge loro per delle prestazioni. Negli ultimi giorni ne sono state identificate tre. Tutte esibivano falsi attestati professionali; alle donne sono stati sequestrati gli olii e i materiali utilizzati per i massaggi.

About Samantha Lombardi 4007 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it