3 dicembre 2016

FERENTINO, LEZIONI DI RACCOLTA DIFFERENZIATA

Comunicato FERENTINO, LEZIONI DI RACCOLTA DIFFERENZIATA AI RAGAZZI DEL GREST “PESCI FUOR D’ACQUA”

 

La città di Ferentino comincia a familiarizzare con la raccolta differenziata porta a porta. Nell’attesa che parta ufficialmente il servizio, che verrà presentato alla stampa martedì prossimo alle ore 11 nella sala consiliare del Comune, ad avere le prime nozioni sono stati i ragazzi che hanno partecipato al Grest “Pesci fuor d’Acqua”, organizzato dall’associazione “Il Gabbiano”.

Con cadenza settimanale, durante tutto il mese di luglio, i ragazzi hanno assistito alle lezioni della Protezione civile, che si sono svolte a Villa Gasbarra, al Palazzo dello Sport di Pontegrande e a Vascello.

Proprio in occasione della giornata formativa di Vascello, c’è stata la lezione conclusiva, durante la quale i ragazzi, a cui sono stati consegnati dei manuali che spiegano le modalità di conferimento differenziato dei rifiuti, hanno realizzato dei terrales a tema e sono stati premiati con degli attestati di partecipazione.

Presenti per l’amministrazione comunale, l’assessore all’ambiente Franco Martini e il consigliere delegato Stefania Timi. Molto soddisfatti anche il presidente dell’associazione “Il Gabbiano” Roberta Paris e tutti gli operatori per l’importante occasione educativa offerta ai ragazzi.

“A breve nella nostra città partirà il servizio di raccolta differenziata porta a porta – ha spiegato l’assessore Martini – un servizio che significa guardare al futuro, perché vuol dire tutelare l’ambiente. Ecco perché ci è sembrato opportuno farlo conoscere ai ragazzi, che rappresentano il nostro avvenire”.

“Un ringraziamento agli operatori della Protezione Civile e al presidente Elio Di Stefano – ha aggiunto il consigliere Timi – è importante la partecipazione di tutta la nostra comunità affinché il progetto della raccolta differenziata porta a porta possa funzionare al meglio”.

Ha concluso il sindaco Antonio Pompeo: “Con l’avvio del servizio di raccolta differenziata doteremo la città di un’ulteriore occasione di crescita. La raccolta differenziata, infatti, è un servizio di civiltà perché differenziare è la maniera più giusta di approcciare il tema dello smaltimento dei rifiuti e, nello stesso tempo, vuol dire rispettare l’ambiente. Un ringraziamento ai volontari della Protezione civile e ai ragazzi che hanno assistito alle lezioni”.

About Emanuele Bompadre 8218 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.