8 dicembre 2016

Mondiale Superbike – Sykes in Pole Position a Sepang

Tissot-Superpole decisa negli istanti conclusivi, con Torres e Guintoli in prima fila.

L’undicesima Tissot-Superpole della stagione, la seconda della storia WorldSBK al Sepang International Circuit, ha visto Tom Sykes conquistare la prima casella di partenza per le due gare del Pirelli Malaysian Round, in programma domani alle 13:30 e 16:30 ora locale (7:30 e 10:30 in Italia). Per il pilota del Kawasaki Racing Team si tratta della ventottesima partenza al palo in carriera, la quarta in stagione.

Quella che sembrava la Superpole delle sorprese, con Jordi Torres (Aprilia Racing Team – Red Devils) e Sylvain Guintoli (Pata Honda World Superbike) apparsi fino alla fine in grado di compiere l’impresa, ha visto invece Sykes fare la differenza nell’ultimo giro lanciato, chiuso con il tempo di 2’03.240, di 238 millesimi più lento rispetto al record assoluto della pista (detenuto proprio da Guintoli).

Il tutt’ora Campione del Mondo Superbike, con Torres in seconda posizione, completa la prima fila dopo i buoni segnali della mattinata e, con il sorriso stampato sul viso dopo una stagione più che difficile, precederà in griglia di partenza Max Biaggi (Aprilia Racing Team), Alex Lowes (Voltcom Crescent Suzuki) e Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team), quest’ultimo più attardato dopo l’ottima prestazione della giornata di ieri.

Soltanto settimo posto in griglia di partenza per il capo classifica Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) il quale, a un minuto e mezzo dal termine, si stava involando per un potenziale giro da pole position, prima di una sbavatura in frenata alla curva 9, che lo ha portato ad un leggero lungo.

Completano la top ten Leon Haslam (Aprilia Racing Team – Red Devils), leggermente attardato dopo un buon inizio di giornata, Niccolò Canepa e Matteo Baiocco (Althea Racing). Non è invece sceso in pista Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia), dichiarato unfit dopo la commozione cerebrale rimediata nel quarto turno di libere.

Fonte: worldsbk.com

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5982 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.