5 dicembre 2016

Roma – Bilancio, ecco i numeri dell’assestamento 2015

Più attenzione per i servizi sociali, la manutenzione delle scuole, il trasporto pubblico e la cultura. Queste le linee guida del maxiemendamento alla manovra di assestamento del Bilancio 2015 di Roma Capitale, approvato in giunta a dicembre 2014 e oggi in aula. Per la parte corrente la manovra si arricchisce di oltre 5 milioni di euro derivanti da maggiori entrate tributarie, relative ad Imu e Tasi. Quasi 3 milioni di euro in più arrivano invece dai maggiori dividenti di Acea. Una parte di queste risorse verrà destinata ad ampliare il budget di spesa a disposizione dei Municipi per i servizi sociali, per un totale di circa 3,5 milioni di euro, a cui si aggiungerà un altro milione da distribuire in base a una successiva valutazione degli enti di prossimità.

Quanto alla spesa corrente, diminuiscono di 800 mila euro gli stanziamenti per l’Assemblea Capitolina, fondi che verranno dirottati per l’acquisto di arredi e giochi per le aree ludiche e ricreative dei parchi. Un consistente impiego di risorse correnti, pari a 4 milioni di euro, verrà utilizzato per riqualificare le aree attorno alla Stazione Termini. Un intervento che potrà essere messo in cantiere in tempi utili per l’avvio del Giubileo. A queste somme vanno aggiunti 2 milioni che la manovra di assestamento destina alla manutenzione straordinaria delle scuole, che prevede anche interventi di messa in sicurezza per l’accessibilità degli edifici.

Cospicua la dotazione di fondi per la ricapitalizzazione di Atac, pari a 40 milioni di euro, che si aggiungono ai conferimenti patrimoniali di 138 milioni di euro. Infine 1 milione di euro verrà destinato a rafforzare il circuito delle biblioteche comunali. Lo comunica, in una nota, il Campidoglio.

About Samantha Lombardi 4011 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it