3 dicembre 2016

Fiumicino – Califano: “Via i low cost dall’aeroporto”

EasyJet A319 HB-JZG

Il rogo scoppiato lo scorso maggio e quello di un paio di giorni fa hanno dimostrato l’inadeguatezza del primo aeroporto italiano. Lavoratori, passeggeri: tutti sono vittime della gestione del Leonardo Da Vinci. Gli addetti aeroportuali, costretti a lavorare con mascherine per settimane e oggi a prendersi insulti per colpe non loro. I turisti che subiscono quotidianamente ritardi e disagi. Che sia necessario cambiare rotta penso lo abbiano capito tutti. La gestione dell’aeroporto va rivista, vanno rivisti gli standard di sicurezza, i piani di intervento e soprattutto va rivisto il piano aeroporti. Non è possibile che all’interno di uno scalo internazionale viaggino a braccetto compagnie di bandiera e voli low cost. È ormai assolutamente necessario realizzare un’altra struttura aeroportuale di supporto al Leonardo Da Vinci dove far traslocare i voli low cost.