9 dicembre 2016

San Basilio – Arresti e perquisizioni, svelati gli interessi della famiglia Primavera

All’alba di ieri la Squadra Mobile di Roma, con la collaborazione dei militari della Compagnia Carabinieri “Montesacro”, del Reparto Prevenzione Crimine “Lazio” e del Reparto Mobile di Roma, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP presso il Tribunale di Roma, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di nr. 9 soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, rivelazione ed utilizzazione di segreti di ufficio, corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, porto abusivo di armi da fuoco, usura aggravata e turbata libertà degli incanti.

In particolare, sono state eseguite dalla Squadra Mobile della Polizia di Stato le seguenti misure cautelari:

  1. BIANCONI Egisto, nato a Roma il 30.01.1968, per il reato di turbata libertà degli incanti, rivelazione ed utilizzazione di segreti di ufficio e corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio;
  2. COPPOLA Fabrizio, nato a Campagnano di Roma il 29.12.1967, per il reato di turbata libertà degli incanti, rivelazione ed utilizzazione di segreti di ufficio e corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio;
  3. TAFFO Luciano Giustino, nato a Poggio Picenze (AQ) il 13.12.1959, per il reato di turbata libertà degli incanti, rivelazione ed utilizzazione di segreti di ufficio e corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio;
  4. TAFFO Daniele, nato a Roma il 26.6.1988, per il reato di turbata libertà degli incanti e corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio;

(attinti da ordinanza di sottoposizione agli arresti domiciliari)

  1. CARDELLA Diego nato a Roma il 13.05.1972, per il reato di usura aggravata, rivelazione ed utilizzazione di segreti di ufficio, corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio; 

(attinto da ordinanza di custodia cautelare in carcere)

  1. ZANUTTI Filippo, nato a Roma il 21.2.1972, per il reato di turbata libertà degli incanti;

(attinto dalla misura interdittiva della sospensione dal pubblico Ufficio attualmente esercitato per la durata di 12 mesi) 

Risultano allo stato irreperibili: 

  1. PRIMAVERA Guerino nato a Roma il 17.2.1958, per il reato di usura aggravata, rivelazione ed utilizzazione di segreti di ufficio e corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio;
  2. PRIMAVERA Fabrizio, nato a Roma il 29.10.1980, per il reato di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, rivelazione ed utilizzazione di segreti di ufficio, porto abusivo di armi da fuoco e corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio;
  3. PRIMAVERA Daniele, nato a Roma il 31.03.1983, per il reato di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, rivelazione ed utilizzazione di segreti di ufficio corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio.
About Emanuele Bompadre 8284 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.