7 dicembre 2016

Formia – Differenziata anche sulle spiagge, parte la campagna informativa

La “Formia Rifiuti Zero” lancerà nei prossimi giorni una campagna di informazione volta ad informare operatori e bagnanti sulle modalità di smaltimento differenziato dei rifiuti sulle spiagge della città. Nel promuovere il patrimonio storico e archeologico di Formia – lo slogan è “Nella città di Cicerone Otium cum dignitate – La buona educazione non va mai in vacanza” –, i cartelli installati sugli arenili indicheranno agli utenti delle spiagge come e dove gettare i rifiuti prodotti durante la loro permanenza sugli arenili.

Descritte in modo specifico frazioni e modalità di conferimento per ogni tipologia di rifiuto:

  • organico: avanzi di cibo, anche carta unta da olio o sughi;
  • plastica: imballaggi e contenitori di plastica tra cui bottiglie dell’acqua (schiacciate bene), piatti e bicchieri;
  • vetro e metallo: lattine e bottiglie in vetro (svuotate bene);
  • carta e cartone: carta del gelato, tovaglioli, giornali, imballaggi di carta in genere (anche sporchi);
  • secco residuo (tutto quello che non è differenziabile e in particolare le cicche di sigaretta, gli gli oggetti in plastica che non sono imballaggi come secchielli, palette, salvagente, braccioli, canotti e tutti gli oggetti in gomma)

Agli operatori è stato già da tempo consegnato il calendario di raccolta. Chi non si attiene alle regole va incontro a pesanti sanzioni. L’abbandono dei rifiuti sulla spiaggia e, in genere sul suolo pubblico, comporta infatti multe fino ad un massimo di 500 euro.

In arrivo novità per quanto concerne la sosta sui lungomare dove anche i non residenti potranno sostare a prezzi agevolati. Lo ha stabilito la giunta comunale a seguito del confronto avuto con operatori balneari e sigle di categoria del commercio cittadino. La sosta costerà ai turisti cinque euro per sei ore e sette per l’intera giornata. Coloro che prendono in locazione una casa per periodi ridotti (una/due settimane) potranno sottoscrivere un abbonamento settimanale a 25 euro. I residenti potranno invece parcheggiare regolarmente con l’abbonamento annuale.

“I prezzi agevolati – commenta l’Assessore Claudio Marciano vengono incontro alle esigenze di turisti e operatori, così come espresse nella riunione avuta con le associazioni di categoria che pubblicamente ringrazio per la collaborazione e lo spirito di apertura dimostrati. Tuttavia, specie per Gianola, l’orientamento dell’Amministrazione è di superare l’attuale conformazione spostando la sosta nelle zone interne. L’obiettivo è di liberare il lungomare dalle auto e di metterlo a disposizione di pedoni e biciclette. In questa direzione va anche la decisione di potenziare il trasporto pubblico. Le corse di bus che passano sui lungomare di Gianola e Vindicio – conclude Marciano – sono state aumentate quest’anno e saranno ulteriormente incrementate l’anno prossimo”.

About Giovanni Soldato 2964 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.