9 dicembre 2016

Altro che #cambiaverso. Dallo Svimez uno schiaffo in faccia al governo

Il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ospite della trasmissione di La7 "Bersaglio mobile", Roma, 18 luglio 2013. ANSA/GIUSEPPE LAMI

Le anticipazioni del nuovo rapporto Svimez sull’economia sono uno schiaffo in faccia a questo governo e alla narrazione trionfalistica del nostro premier. Uno schiaffo che dovrebbe svegliare chi continua a proporre e imporre riforme che avrebbero dovuto far ripartire l’economia e rendere l’Italia un paese meno diseguale. e invece ci ritroviamo un Sud Italia che cresce metà della Grecia, con un numero di occupati al livello del 1977, e con le sue forze migliori, giovani e donne che vengono privati di qualsiasi speranza nel presente prima che nel futuro.

Altro che #cambiaverso, non si investe più, non si spende più, non si lavora più e non si studia più, perchè la spirale recessiva colpisce tutti ma colpisce maggiormente chi dovrebbe investire su se stesso e sul futuro per dare alla propria terra energia e risorse che invece fuggono via. “Una frattura senza paragoni in Europa”, la definisce Svimez, la perdita di 622 mila posti di lavoro tra gli under 34 o i quasi due milioni di Neet. Uno schiaffo allo storytelling renziano che speriamo suoni da sveglia ma che per adesso è solo un altro segnale del fallimento delle politiche degli ultimi anni, nella cui continuità si fanno le riforme ancora oggi. Ora basta.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5987 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.