9 dicembre 2016

Cisterna di Latina – Il buttero entra in scena e danza

La vita, le gesta, le imprese dei butteri e del loro eroe, Augusto Imperiali, dopo essere state raccontate nei libri e a fumetti, presto sarà rappresentata anche sul palcoscenico grazie a due laboratori gratuiti che si terranno dal 10 al 14 agosto a Cisterna di Latina.
Il primo laboratorio si intitola “Equus: come bestie allo stato brado. Storie di Butteri, Cavalli e Cavalcanti nelle Terre Pontine” ed è la prima residenza teatrale del Comune di Cisterna di Latina aperta ad artisti di tutta Italia.
Il laboratorio sarà tenuto dal regista e drammaturgo cisternese Emiliano Russo e da Marigia Maggipinto, danzatrice e membro della compagnia del Tanztheater Pina Bausch dal 1989 al 1999.

Un laboratorio intensivo di teatro che vuole promuovere le tradizioni e il patrimonio storico della “patria dei butteri”, ponendo al centro della sua ricerca artistica la figura, dai contorni quasi mitologici, del buttero e il suo stretto legame con il cavallo.
Una ricerca creativa individuale e di gruppo basata sul racconto “La grande sfida” di Mauro Nasi e incentrata sugli stimoli interni/esterni, sul rapporto parola/immagine, sulle possibilità espressivo-narrative della gestualità e del movimento.
In tutto 6 giorni di residenza con 54 ore di laboratorio e performance finale in Piazza XIX Marzo la sera del 15 agosto.

Il laboratorio è gratuito e aperto ad attori, danzatori, performer, musicisti, circensi, scrittori, artisti di strada senza limite di età. Alle persone non residenti nel Comune di Cisterna di Latina sarà garantito un alloggio gratuito. Il bando è pubblicato sul sito web comunale e le iscrizioni sono aperte fino al 5 agosto inviando una mail con i propri dati biografici e un breve curriculum all’indirizzo: emiliano.lab@gmail.com
Il secondo laboratorio, invece, si intitola “I passi della tradizione. Riscoprendo le danze conosco la storia” e sotto la direzione della danzatrice Francesca Trenta, coadiuvata da alcuni musicisti e danzatori, promuoverà il patrimonio storico, artistico, folcloristico attraverso la tutela e valorizzazione della musica e del ballo popolare tradizionale locale. Al centro degli incontri sarà la Ballarella, un ballo tradizionale tipico un tempo praticato nei momenti di svago dopo il duro lavoro agro-pastorale.

E’ rivolto ad adulti e a bambini con più di 6 anni accompagnati da un adulto, con incontri di massimo due ore dal 10 al 13 agosto e performance finale la sera del 14 agosto. Il bando è pubblicato sul sito web comunale e le iscrizioni sono aperte fino al 5 agosto all’indirizzo flautomagico@email.it
Entrambi i laboratori fanno parte della manifestazione “Palio dell’anello: butteri, cavalli e cavalcanti” promossa e organizzata dal Comune di Cisterna con il patrocinio della Regione Lazio nell’ambito dei fondi riservati a Expo 2015.
La manifestazione inizierà il 9 agosto con la marcia della transumanza introducendo i due laboratori artistici e la Corsa all’Anello che si svolgerà venerdì 14 agosto presso l’area equestre de “Il Filetto”.

About Emanuele Bompadre 8279 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.