4 dicembre 2016

Cerveteri – A Testa in su – le stelle e lo spazio: il cielo è a portata di mano

Da venerdì 24 a domenica 26 luglio, il Comune di Cerveteri e l’Agenzia Spaziale Italiana, con la collaborazione di BIS Italia (British Interplanetary Society) e Associazione Tuscolana Astronomia, propone ‘A testa in su – le Stelle e lo spazio’, un’originalissima iniziativa che trasformerà il Centro Storico in un osservatorio astronomico.
Tutti i giorni, dalle 19.00 alle 23.30, una serie di iniziative che coinvolgeranno tutto il Centro Storico, da Piazza Santa Maria al Belvedere della Rocca Antica, con mostre particolarissime, come ‘Missione Rosetta’, allestita a Sala Ruspoli, dove sarà possibile vedere dal vivo la tuta spaziale ed il modellino del Satellite Sentinel 1 (Thales Alenia Space), oppure come novelli astronauti, atterrare sulla luna utilizzando i simulatori, che saranno installati al Centro Polivalente di Via dei Bastioni, guidare un Rover alla scoperta di Marte, il planetario digitale allestito a Largo della Boccetta che vi farà vedere il cielo in una cupola, e le dimostrazioni della BIS Italia, che spiegherà a grandi e piccoli come si costruisce un razzo.
“A Testa in Su è una manifestazione nuova per il nostro territorio – ha dichiarato Francesca Pulcini, Assessora alle Politiche Culturali – divertente ma anche interessante perché farà conoscere l’entusiasmante lavoro degli astronauti e degli scienziati che studiano le stelle. Un week-end da trascorrere nel nostro Centro Storico a guardare e a riconoscere le stelle. Ricordo a tutti inoltre, che ogni sera, dal Belvedere della Rocca Antica, a partire dalle ore 21.00 sarà possibile osservare il cielo con delle sofisticate strumentazioni messe a disposizione dall’Associazione Tuscolana Astronomia”
Un ricco programma di iniziative, tutte ad ingresso gratuito.
Venerdì 24 Luglio, alle 19.00 a Sala Ruspoli, si terrà la conferenza ‘L’avventura di Rosetta ai confini del sistema solare’, a cura della Prof.ssa Alessandra Rotundi dell’Università Partenope.
Alle 21.30 in Piazza Santa Maria andrà in scena la conferenza/spettacolo “Dal Big Bang alla civiltà in sei immagini” di e con Amedeo Balbi e Antonio Pascale, uno spettacolo suggestivo e divertente, che vi lascerà senza fiato.
Sabato 25 luglio, si terrà la conferenza ‘Rosetta cacciatrice di Comete’, con il Responsabile Esplorazione del Sistema Solare dell’ASI Science Data Center Dott. Angelo Zinzi.
Alle 21.30 un concerto spaziale in Piazza Santa Maria: ‘Icy rose67P’ con Angelina Yershova e Stefano Giovanardi. Un concerto dedicato all’esplorazione delle comete, ai loro comportamenti sorprendenti e in particolare alla missione Rosetta sulla cometa 67P e il celebre ‘touchdown’ di Philae: la musica elettronica originale di Angelina Yershova e la narrazione scientifica di Stefano Giovanardi per un viaggio su un’orbita altamente eccentrica nello spazio interplanetario.
Domenica 26 luglio terza ed ultima conferenza a Sala Ruspoli. Alle 19.00 incontro pubblico con il giornalista Paolo D’Angelo dal titolo ‘La notte magica della Luna’.
Alle 21.30, lo spettacolo di musica, danza e poesie ‘E per tetto un cielo di stelle’, con le coreografie di André De La Roche, Alessandra Ceripa e Giovanna Galloni e la partecipazione di Gianluca Bessi chiuderà la rassegna.

About Samantha Lombardi 4007 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it