3 dicembre 2016

santa marinella film festival, domenica 26 l’inaugurazione con “Let’s go”

Domenica 26 luglio alle 21,15 inaugurazione del santa marinella film festiva con la proiezione di Let’s go alla presenza della regista Anonietta De Lillo che discuterà del nostro cinema con Domenico Monetti e il pubblico del festival.

Dal 26 luglio all’8 agosto tutte le sere, alle 21,15, ingresso libero, in Via della Conciliazione ospiti dell’Istituto Comprensivo di Santa Marinella

Bambini protagonisti in Mi chiamo Maya, La crudeltà del mare o in Ad esempio, con Vinicio Marchioni, il brivido del thriller in In the box e Non senza di me, gli straordinari personaggi femminili di Vergine giurata con Alba Rorhwacher, di Barbara ed io con Martina Colombari e di Vorrei che fosse notte, la leggerezza della commedia in Eppideis e Ci vorrebbe un miracolo con Elena di Cioccio, l’arte della truffa con Ultimo giro, grande protagonista Giorgio Colangeli. Sono solo alcune delle proposte del santa marinella film festival, voluto dall’amministrazione locale con l’intento di promuovere turismo e cultura.

programmaDa undici anni il festival è dedicato ad opere prime come Leoni  del CSC Productione che, spesso, non hanno avuto dalla distribuzione nazionale lo spazio che avrebbero meritato. Il programma comprende dodici film e altrettanti cortometraggi, proiettati naturalmente all’aperto alla presenza di registi o interpeti, che permettono al pubblico la conoscenza o l’affermazioni degli autori rappresentativi del cinema di oggi e di domani. (vedi programma)

Tra i premiati delle più recenti edizioni Salvo di Piazza e Grassadona o Appartamento ad Atene di Dipaola e, tra gli interpreti, Claudio Santamaria, Lunetta Savino, Pippo Delbono, Elisabetta De Vito, Francesca Cuttica, Roberto Farnesi.

Ma il santa marinella film festival non si occupa solo del presente. Nel corso degli anni sono stati presentati film e documentari in omaggio a grandi del passato, come Camerini, Monicelli, Blasetti, Magni, libri dedicati tra gli altri i ad Amedeo Nazzari, Giulietta Masina, Flavio Mogherini.

Quest’anno tra gli appuntamenti da non perdere ci sono gli omaggi:  il 2 agosto ad Ermanno Olmi con un documentario sul Regista Il sentimento della realtà (anteprima assoluta), di Sandro Lai e il suo Torneranno i prati e l’8 agosto, a Mario Camerini con la presentazioni di Parlami d’amore Mario (anteprima assoluta) di Vito Zagarrio.

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.