6 dicembre 2016

Bracciano – Archeologia sott’acqua, le ville romane nel lago

Sabato 25 luglio ore 17 si inaugura la mostra itinerante con una conferenza nella sala dell’ archivio storico. Per il delegato alla Cultura di Bracciano: “studi di grande valore scientifico”

“Il professor Giuseppe Cordiano è un attento studioso degli insediamenti perilacustri romani nel lago di Bracciano ed ha svolto nel corso degli anni campagne di scavi e di ricerca che hanno portato ad una mappatura precisa e puntuale dei resti archeologici presenti nel nostro lago e risalenti principalmente al periodo romano. Di grande valore scientifico sono le sue pubblicazioni in questo campo che riguardano il nostro territorio; degne di nota per gli appassionati locali di archeologia sono i due volumi “Sabatia Stagna”, pubblicati a seguito di differenti campagne di ricerca eseguite con i suoi allievi dell’Università di Siena, ma non può non essere ricordato il recente scavo, eseguito assieme all’archeologo Giulio Lucarini e voluto dal Consorzio Lago di Bracciano, della grande villa romana semisommersa nei pressi di Vicarello”.

Così Massimo Mondini, consigliere delegato alla Cultura del Comune di Bracciano annuncia la mostra “Archeologia sott’acqua – le ville romane nel lago di Bracciano” che sarà inaugurata sabato 25 luglio alle 17 con una conferenza introduttiva nella sala dell’Archivio Storico di Bracciano a cura del professor Giuseppe Cordiano dell’Università di Siena.

La mostra, allestita presso il chiostro degli Agostiniani, ha già fatto tappa ad Oriolo e a Trevignano e resterà aperta fino al 20 agosto (orari dal martedì al venerdì dalle 17 alle 20.30 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 15 e dalle 17 alle 22).

“L’appuntamento di sabato prossimo – sottolinea il delegato Mondini – è certamente da non mancare per quanti vorranno approfondire le proprie conoscenze sull’argomento, ma soprattutto è rivolto ai cittadini di Bracciano che amano il proprio territorio e vogliono scoprirne i tesori nascosti”.

About Samantha Lombardi 4011 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it