5 dicembre 2016

Formia – Pubblicata la proposta di variante al Piano Regolatore Generale. Bartolomeo: “Un atto di trasparenza”

“La pubblicazione – spiega il Sindaco Sandro Bartolomeo nella lettera che accompagna il documento – conclude la prima fase del lavoro finalizzato alla realizzazione del Piano. Le proposte sono quelle elaborate dal gruppo di progettazione composto dal professor Franco Purini, dall’architetto Barbara Cerquozzi, dal professor Stefano Staghellini e dal professor Paolo Stella Richter, coadiuvati dal dirigente comunale del dipartimento urbanistica, l’architetto Sisto Astarita e dall’architetto Alessandro Abaterusso sulla base delle indicazioni generali che l’attuale Amministrazione ha ritenuto di dover porre a fondamento della variante stessa e cioè: rispetto dell’ambiente fisico e del territorio della nostra città; minor consumo di suolo possibile; prevalenza di interventi in aree già edificate; priorità per servizi pubblici e privati insieme alle scelte (in questa fase in termini ancora propositivi) da fare sulla linea di costa che determineranno il futuro sviluppo economico e sociale di Formia”. Il tutto, spiega, “viene regolato dal metodo della ‘perequazione’ che abbiamo adottato e che viene descritto dagli elaborati del professor Stanghellini e del professor Richter.

Con la sua pubblicazione, “il Piano viene messo a disposizione dell’intera città nelle sue molteplici componenti (gruppi sociali e politici, associazioni di categoria e singoli cittadini) oltre che, ovviamente, dei gruppi consiliari cui viene affidato il compito di procedere a tutti gli adempimenti successivi”.

Tale atto “rappresenta un elemento di assoluta novità e trasparenza rispetto all’iter che comunemente viene usato per una variante di piano. L’obiettivo è che tutti, singoli o associati, possano interagire al meglio con questa proposta e che nell’ambito di un periodo di tempo, spero contenuto, si possa trasformare l’attuale proposta in quella definitiva da portare alla valutazione del Consiglio Comunale”.

“Mi auguro – conclude il primo cittadino – che ci sia da parte di tutti uno sforzo e una condivisione all’altezza di questa sfida: se riusciremo a vincerla sarà un successo per tutti e in particolare per la città che aspetta questo piano da quarant’anni”.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.