11 dicembre 2016

Roma – GRA, Anas: lavori di risanamento del piano viabile tra Bufalotta e Nomentana

Anas comunica che, a partire da lunedì 27 luglio 2015, saranno eseguiti i lavori di risanamento del piano viabile sul Grande Raccordo Anulare di Roma, nel tratto compreso tra gli svincoli Bufalotta e Nomentana, in carreggiata interna. Gli interventi, che consentiranno di migliorare sensibilmente gli standard di sicurezza e comfort per la viabilità, renderanno necessarie alcune limitazioni al transito che – al fine di contenere i disagi alla circolazione – sono state programmate in un periodo dell’anno in cui i flussi di traffico lungo il GRA diminuiscono, in concomitanza con le ferie estive.

Nel dettaglio, l’esecuzione dei lavori richiederà la chiusura delle corsie di marcia lenta e di emergenza tra gli svincoli Bufalotta e Nomentana, in carreggiata interna, con transito consentito sulle restanti due corsie (marcia veloce e sorpasso). Nelle ore notturne e di minor traffico potrà essere temporaneamente chiusa anche la corsia di marcia veloce, con transito consentito in corsia di sorpasso, in funzione dell’avanzamento dei lavori. A causa del cantiere sarà inoltre chiusa l’inversione di marcia al km 25,200 e la rampa di uscita dello svincolo Nomentana, sempre in carreggiata interna. I veicoli in uscita allo svincolo Nomentana potranno in alternativa proseguire fino al successivo svincolo “Centrale del Latte”, invertire la marcia e uscire allo svincolo Nomentana in carreggiata esterna.

Il completamento dei lavori è previsto entro il 17 agosto 2015, salvo condizioni meteorologiche sfavorevoli.

Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Gli utenti hanno poi a disposizione numero 841-148 ‘Pronto Anas’ per informazioni sull’intera rete Anas.