9 dicembre 2016

ROMA – CARABINIERI FERMANO DUE CITTADINI ROMENI

ROMA – CARABINIERI FERMANO DUE CITTADINI ROMENI CON L’ACCUSA DI RICETTAZIONE DI CAPI DI ABBIGLIAMENTO.
E’ PARTE DEL BOTTINO DI UN FURTO MESSO A SEGNO IN UN NOTO NEGOZIO DI SAN GIOVANNI LO SCORSO MESE DI MARZO.

ROMA – I Carabinieri della Stazione Roma Tor Tre Teste hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto due cittadini romeni di 33 e 43 anni, entrambi con precedenti, con l’accusa di ricettazione.

I due sono stati controllati dai militari in via Prenestina mentre erano alla guida di un furgone. L’ispezione del veicolo ha consentito di rinvenire oltre 3.000 capi di abbigliamento – del valore di circa 100.000 euro – riportanti il cartellino di un noto negozio della zona di San Giovanni.

Gli immediati accertamenti hanno consentito di collegare i capi di abbigliamento rinvenuti nel furgone all’ingente furto, per un valore complessivo di 150.000 euro, patito dal negozio lo scorso mese di marzo che ne causò la chiusura temporanea delle attività.

E’ stato, quindi appurato che la merce era parte del bottino del furto, motivo per cui è stata sequestrata e affidata in custodia giudiziale, così come il furgone.

I due cittadini romeni sono stati portati nel carcere di Regina Coeli dove rimangono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

About Emanuele Bompadre 8290 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.