10 dicembre 2016

Napoli, la Giunta approva il documento dal titolo “Territorio da salvare”

La Giunta Municipale, a firma dell’Assessore all’Urbanistica Carmine Piscopo, ha approvato una delibera sul documento di iniziativa dei Sindaci della Val di Susa, dal titolo “Territorio da salvare”.

La delibera nasce come esito della Conferenza dei Sindaci “Il ruolo dei Sindaci e delle Città e lo Sblocca Italia”, tenutasi a Napoli, alla Mostra d’Oltremare, il 18 aprile scorso. In quell’occasione i Sindaci di numerosi comuni italiani si sono incontrati per affermare con forza la volontà propria e delle comunità da loro rappresentate di decidere del proprio futuro, attraverso la tutela dell’ambiente, della salute dei cittadini e dei diritti democratici garantiti dalla Costituzione.

Nella delibera, che rimarca i dubbi e le perplessità relative ad alcune previsioni normative contenute nel Decreto Legge 133 del 2014, cosiddetto “Sblocca Italia”, si chiede al Governo di sospendere le grandi opere non prioritarie per il nostro territorio e di utilizzare i fondi pubblici per le vere priorità del paese, che nel caso del Comune di Napoli sono state individuati nei seguenti punti:

• bonifica dei suoli e della falda acquifera dell’ex-area industriale di Bagnoli (100milioni di euro, da aggiungere ai 48 erogati),

• abbattimento delle “Vele” di Scampia propedeutico all’avvio di un piano di riqualificazione e rigenerazione dell’intero quartiere (10 milioni di euro),

• salvaguardia e monitoraggio del territorio in particolare delle aree più esposte al rischio sismico-vulcanico definite dalla zona rossa del Vesuvio e dall’area flegrea (20milioni di euro),

• manutenzione e messa in sicurezza antisismica delle strutture scolastiche, degli edifici pubblici e rifunzionalizzazione degli edifici monumentali (150 milioni di euro).

“Questa delibera rientra nella volontà di questa Amministrazione a collaborare con gli altri Comuni promotori di tale iniziativa allo scopo di raccogliere adesioni tra tutti i Comuni italiani e contribuire alla costruzione di un’azione coordinata di sensibilizzazione per un impiego razionale e condiviso delle finanze pubbliche che privilegi le reali necessità del territorio” ha dichiarato l’Assessore.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5996 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.