5 dicembre 2016

Ostia – Colti in flagranza di reato mentre rubano all’interno degli spogliatoi di una palestra

Ieri mattina, gli Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Ostia hanno sorpreso due fratelli che, dopo aver essersi allenati in una nota palestra del litorale romano, hanno rubato in alcuni armadietti dello stesso centro sportivo.

Gli agenti si erano attivati dopo una serie di furti avvenuti tutti nelle stesse circostanze.

I due fratelli erano entrati nella palestra con la classica borsa sportiva, ma all’interno, oltre ai vestiti, avevano un grosso cacciavite con il quale hanno scassinato le serrature degli armadietti, oltre ad un piccolo quantitativo di hashish.

Nella stessa borsa era nascosta anche la refurtiva della giornata, ovvero uno smartphone, alcune carte di credito ed i documenti personali della vittima che, ancora ignara, si stava allenando.

Vistisi scoperti i due giovani hanno alla fine deciso di collaborare con gli investigatori facendo ritrovare, nelle vicinanze della palestra, parti di vecchi furti. Anche nella loro abitazione di Ostia sono stati rinvenuti alcuni oggetti, sempre residui di furti fatti nella stessa palestra. I ragazzi sono risultati entrambi con precedenti di Polizia per fatti simili.

Pertanto, al termine degli accertamenti, i due fratelli sono stati arrestati. Furto aggravato il reato di cui dovranno rispondere davanti all’autorità giudiziaria.

About Emanuele Bompadre 8226 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.