11 dicembre 2016

Tuscania – Topo d’auto fermato mentre si allontanava con la refurtiva

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Tuscania questa notte hanno inferto un duro colpo al fenomeno dei furti su auto.

Alle due circa, durante un normale posto di controllo i militari hanno fermato la vettura sulla quale viaggiava un 28nne di Arlena di Castro, già conosciuto alle forze dell’ordine. Durante il controllo nella vettura i Carabinieri hanno rinvenuto, opportunamente occultato, un telefono cellulare e vari oggetti personali, che da un controllo sono risultati essere stati appena asportati dall’interno di una vettura parcheggiata a poca distanza dal luogo del controllo. Immediatamente è stata contattata la proprietaria che ha denunciato il furto e ha ottenuto immediatamente la restituzione del maltolto.

Alla luce di ciò l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e tradotto presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari in attesa del rito per direttissima che sarà celebrato stamattina.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.