8 dicembre 2016

Ostia – CasaPound: “L’Estrema sinistra in piazza con i soldi pubblici, annullare l’evento Stand Up al curvone”

Venerdì sera all’interno dell’iniziativa organizzata al curvone di Ostia da Stand Up, associazione che nasconde la propria ideologia per ricevere finanziamenti pubblici, suoneranno gruppi di estrema sinistra che fomentano intolleranza ed odio politico”. Lo dichiara in una nota CasaPound Italia litorale romano.

“Siamo stanchi che i soldi pubblici destinati alle attività culturali del X Municipio – continua Cpi – siano spartiti tra associazioni legate al Pd e centri sociali. Dopo aver assegnato la spiaggia Amanusa a militanti della sinistra antagonista mascherati dietro all’associazione Libera, oggi assistiamo ad una programmazione di quattro giorni di un festival organizzato senza alcuna trasparenza, bando pubblico e le ordinarie procedure. Vogliamo chiarezza su chi paga e quanto sarà il costo del suolo pubblico, se i gruppi che suoneranno riceveranno rimborsi con i nostri soldi e se i permessi saranno in regola perché noi ne dubitiamo fortemente. In un territorio dove vengono chiuse manifestazioni letterarie e non è prevista nessuna attività culturale degna di nota, si continua a dare spazio soltanto a chi ha un pensiero politico ben preciso. Chiediamo che la manifestazione di Stand Up sia annullata in attesa delle dovute verifiche e se non ci saranno sviluppi – conclude la nota – valuteremo azioni di protesta”.