3 dicembre 2016

Formia – Parco Tosti di Valminuta riqualificato, domani grande festa per i bambini

Una grande festa per riprendere possesso di un’area – ora sì – a misura di bambino. L’appuntamento è per domani martedì 14 luglio alle ore 19 presso il Parco Tosti di Valminuta (parco Gramsci), di recente riqualificato dal Comune. L’intervento, promosso e realizzato dall’Assessorato alle Opere Pubbliche, ha garantito il completamento e la riqualificazione dell’area giochi, adeguata alle norme per la sicurezza dei bambini e arricchita di nuove attrazioni.

Nello specifico, è stata realizzata la pavimentazione antitrauma in gomma colata; due altalene a due posti, una con sedili a tavoletta ed una per i più piccoli con sedili a gabbia; una giostra girevole; una coppia di fiori comunicanti; un gioco composto da quattro torri con ponte mobile e in corda, un tunnel, una scala a pioli, una rampa di risalita con fune, due scivoli, una pertica di discesa in acciaio inox ed un pannello attività per il “gioco del tris”. E’ stata inoltre riqualificata la seduta centrale con la sostituzione dei marmi rotti di rivestimento e la riverniciatura dei muri imbrattati con lo spry. Per quanto attiene la pista di pattinaggio sono state rimontate le tavole fermapiede in legno.

“Si tratta – spiega l’Assessore Eleonora Zangrillodel primo di una lunga serie di interventi per la riqualificazione delle aree gioco cittadine. Il parco Tosti di Valminuta versava in condizioni fatiscenti. Con i giochi rotti e la pavimentazione irregolare, era di fatto compromessa non solo la vivibilità complessiva dell’area ma la stessa sicurezza dei bambini. E’ con loro che domani vogliamo festeggiare questa nuova area pubblica che restituiamo all’uso della città. La festa sarà allietata dallo spettacolo ‘Pulcinella mon amour’, gentilmente offerto dal teatro Bertolt Brecht che ringrazio pubblicamente per la consueta disponibilità e sensibilità”.

About Emanuele Bompadre 8218 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.