10 dicembre 2016

Roma – Indagine della polizia sullo scipero bianco dei dipendenti nelle stazioni metro

La Questura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine sui gravi disservizi causati dal c.d. “sciopero bianco” sulle linee delle metropolitane A e B, che ha determinato la soppressione complessiva di quasi 400 corse, in particolare nella giornata del 7 luglio.

Gli investigatori hanno inoltrato un’informativa all’Autorità Giudiziaria ritenendo che sussistano a carico dei responsabili gli estremi del reato di “interruzione” di pubblico servizio.

In quelle giornate, infatti, non era stato proclamato alcuno sciopero e solo grazie all’intervento della Polizia di Stato, la condotta del personale che ha determinato la soppressione delle corse, non ha causato pericoli ed ulteriori disagi per gli utenti concentrati nelle fermate della metro.