5 dicembre 2016

Si disputerà sabato 11 luglio a Padiglione di Osimo in notturna la seconda prova del Campionato Italiano Formula Challenge

Da un paio di stagioni la gara estiva di Formula Challenge nella zona artigianale di Via dei Tigli in località Padiglione si disputa in notturna. Sarà così anche per la 12^ edizione della manifestazione che è in programma per sabato prossimo 11 luglio. Lo staff organizzatore di Auximon Racing ha voluto portare nella città dei “senza testa”, da sempre culla di appassionati del motore, fin dal 2008. Dopo la prova d’esordio disputata a Montichiari (Brescia), questa sarà la seconda prova tricolore del calendario 2015. L’evento vedrà l’avvio con le verifiche sportive dalle ore 15 alle 16,30 e le verifiche tecniche dalle ore 15,15 alle 17, presso il Centro Sociale Cucca. I protagonisti scenderanno in pista per le prove di qualificazione alle ore 18, mentre la gara vera e propria prenderà avvio alle ore 20, con le fasi cruciali che si disputeranno in notturna, soluzione adottata dal 2013, quando il percorso è stato utilizzato anche per la prova spettacolo del Rally Adriatico valido per il Campionato Italiano. Il regolamento della specialità Formula Challenge prevede dodici raggruppamenti, nei quali sono distribuite le diverse tipologie di vetture da competizione ammesse, dalle auto rally, da slalom, velocità su terra, e le auto impiegate nelle gare di velocità, tenendo conto della cilindrata e naturalmente anche del tipo di trazione, a due o quattro ruote motrici. Il percorso di circa 1000 metri è stato disegnato tra i capannoni della zona artigianale di Via dei Tigli, che permette un’ideale collocamento dell’area paddock per i piloti e le zone in sicurezza per il pubblico nei tratti più spettacolari. Il percorso, lungo metri, prevede un tratto misto, degli allunghi e chicanes, che non mancheranno di rendere spettacolare ed appassionante il programma motoristico, per una specialità caratterizzata da continue accelerazioni. Le manches di qualificazione che vedranno la presenza di quattro concorrenti che prendono il via distanziati fra loro per compiere quattro giri cronometrati, con le finali che saranno lunghe cinque giri. Vedremo se in questa edizione sarà battuto il record sul giro di Paolo Sirri, già quattro volte vincitore assoluto ad Osimo, che nel 2013 lo ha stabilito in 42”192. La parola ora al direttore di gara Gabriele Fidanza ed al cronometro che scandirà le prestazioni dei protagonisti. Non mancheranno al via diversi piloti locali, che attireranno pubblico ed entusiasmo, ad iniziare dal portacolori Auximon Racing Luca Accorroni.

Lo staff organizzatore ringrazia per il supporto RS di Rosciani Sirena, Ceccarelli Autoforniture, Panificio Fior di Grano, Autofficina Accorroni e Nova Tecnostampi, oltre a tutti coloro che hanno contribuito all’iniziativa.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5947 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.