9 dicembre 2016

Fiumicino – Mamma Mia!… È tutto dannatamente greco

 

“Mamma mia!…è tutto dannatamente greco” è un musical in due atti, basato sulle canzoni del gruppo musicale pop svedese ABBA, liberamente ispirato al musical originale (replicato ininterrottamente in 26 paesi, lo spettacolo più longevo tra i musical) e riadattato dalla Compagnia amatoriale della Pro Loco di Fiumicino-Sezione Spettacolo, che torna con una nuova proposta dopo il biennio di ”Forza Venite Gente”.

Andrà in scena mercoledi 22 e giovedi 23 luglio (ore 21, ingresso gratuito) nella Corte della Biblioteca di Villa Guglielmi a Fiumicino, nell’ambito del Calendario della rassegna culturale ‘’Metropolitana-Fiumicino Estate 2015’’ allestito dall’assessorato alla Cultura.

Sul palco 30 tra attori e ballerini, un chorus, venti canzoni tutte cantante dal vivo (tra cui le hit Mamma mia! Dancing Queen, Take a chance on me, The winner takes it all, Waterloo, e tante altre), scenografie ispirate alla Grecia, coreografie e costumi in stile anni ’70…uno spettacolo da non perdere!

LA STORIA

La ventenne Sophie che è in procinto di sposarsi con l’amato Sky, ha un sogno… farsi accompagnare all’altare dal proprio padre, che non ha mai conosciuto. Un sogno che rischia di avverarsi alla vigilia del suo matrimonio, quando invia tre inviti indirizzati a tre uomini diversi, uno dei quali potrebbe essere suo padre. Tutti e tre gli uomini, infatti, 20 anni prima erano stati conquistati dall’affascinante Donna, madre di Sophie, ovviamente tenuta all’oscuro del ‘piano d’amore’ della figlia…

La vita di Donna si è evoluta nel corso del tempo, lasciandosi alle spalle gli anni 60, anni del divertimento e della trasgressione. Gli errori del passato, i rimpianti, i sogni, le speranze e la tanto cercata felicità sono pronti a riesplodere fragorosamente, grazie al matrimonio della figlia.

Invitati a sua insaputa da Sophie arrivano al ricevimento anche i 3 vecchi amori di Donna, mai davvero dimenticati. Tre amori nati e morti in un’estate, capace poi di regalarle il dono più importante della propria vita, sua figlia.

Sam Carmichael , Harry Bright e Bill Anderson, Tra balli e canti iniziano a sospettare che ognuno di loro potrebbe essere il padre di Sophie così, in momenti diversi, si propongono alla ragazza per accompagnarla all’altare. Sophie adesso si trova in una posizione scomoda perché solo uno è suo padre: come dirlo agli altri due che ormai si sono autoconvinti?

Sull’isola, arrivano anche le migliori amiche di Sophie e le migliori amiche di Donna, la divertente scrittrice single Rosie e la ricca e tre volte divorziata Tanya, con le quali vent’anni prima formava il gruppo delle “Donna e le Dynamos”.

Dilaniata dall’amore nei confronti della figlia, pronta a lasciarla per sempre, e dall’amore nei confronti di uno dei tre presunti padri Donna, forte e solitaria, pazza e grintosa, Autoironica e capace di sprigionare emozioni con un semplice sguardo, Riesce a toccare il cuore mentre canta ed ‘interpreta’ la struggente “The winner take it all. Dalle coinvolgenti risate si passa alle lacrime d’amore, a tempo di Abba.

About Emanuele Bompadre 8279 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.