3 dicembre 2016

Gaeta – Palazzetto dello sport in via Venezia, approvato il progetto

Sempre più vicina la realizzazione del Palazzetto dello Sport in Via Venezia: la Giunta Comunale ha approvato questa mattina, con apposita delibera, il progetto definitivo della struttura polivalente, tanto attesa dalla città di Gaeta. Via libera, dunque, all’accensione del mutuo presso l’Istituto per il Credito Sportivo e, successivamente, alla gara d’appalto per l’affidamento dei lavori.

L’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Cosmo Mitrano, sta portando a compimento, in modo spedito e con determinazione, un iter amministrativo avviato nel 2006 ma, sino al suo insediamento nel 2012, rimasto nei cassetti. L’attuale esecutivo ha inserito subito tale opera tra le priorità principali della sua azione amministrativa,  prevedendola  nel Piano Triennale delle OO.PP 2012/2014, e successivamente nel Piano triennale delle OO.PP 2015/2017 approvato con Delibera di Consiglio Comunale n.93 del 18/12/2014. Ma già nel novembre 2014, il Consiglio Comunale, con delibera n. 69, aveva dato l’ok alla presa d’atto definitiva della variante urbanistica al Piano Regolatore Generale, che consentiva la creazione di un nuovo impianto sportivo polivalente in Via Venezia.

Incontenibile la felicità del Primo Cittadino che dichiara: “Anche Gaeta avrà un Palazzetto dello Sport che permetterà alle società sportive cittadine di partecipare ai campionati federali. Per la nostra Amministrazione è davvero una grande soddisfazione, che sarà maggiore quando apriremo il cantiere per l’esecuzione dei lavori. Lavorando alacremente laddove i nostri predecessori sono stati dormienti e/o lacunosi, abbiamo mantenuto un’altra promessa. La costruzione del Palazzetto dello Sport in Via Venezia sarà la rivincita degli sportivi gaetani nei confronti di tutto ciò che per anni li ha costretti ad “arrangiarsi” per lo svolgimento  delle pratiche sportive e dei relativi campionati”.

L’impianto sportivo in Via Venezia comprenderà un campo polivalente coperto ed uno più piccolo all’aperto, un corpo servizi dove saranno allocati  gli spogliatoi, ed ogni altro servizio connesso all’attività sportiva. Inoltre il progetto prevede la realizzazione di un parcheggio sotterraneo, soprattutto ad uso del Palazzetto. Costo previsto dell’opera 3 milioni di euro, per il cui finanziamento sarà avviata, come previsto dalla delibera in questione, la richiesta di accensione di mutuo presso l’Istituto per il Credito Sportivo.

Da precisare che l’intervento progettato si estende su un’area in parte proprietà del Comune di Gaeta e in parte proprietà del Demanio dello Stato. Considerato che il procedimento di acquisizione al patrimonio comunale delle aree demaniali è già in corso, ma richiederà del tempo, si procederà a realizzare subito il primo stralcio di lavori nelle aree di proprietà comunale, rinviando il secondo stralcio, inerente le zone demaniali, a quando sarà concluso l’iter di acquisizione delle stesse al patrimonio comunale.

Grande soddisfazione è espressa anche dall’Assessore alle Opere Pubbliche Cristian Leccese che affermaIl nuovo Palazzetto dello Sport permetterà alla città di garantire spazi ed attrezzature finalmente adeguate alla diverse pratiche sportive . Penso alla nostra grande squadra di pallamano che finalmente potrà giocare in casa, ma guardo anche ad altri sport che potranno trovare maggiori confort e possibilità di crescita”

Per l’Assessore allo Sport Gigi Ridolfi:” Il sogno degli sportivi gaetani di tutte le età inizia ad assumere connotati realistici. Finalmente si realizza un’opera attesa da oltre 30 anni, vissuti con disagi quotidiani dalle società sportive e dagli atleti. Disagi  che hanno fortemente condizionato le loro indubbie potenzialità agonistiche”.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.