9 dicembre 2016

Ladispoli – Vandali in azione sulle spiagge libere

Il Comune di Ladispoli continua a istallare i cartelli dei divieti esistenti e delle norme da rispettare sulle spiagge libere ma prontamente qualcuno li vandalizza. Dall’inizio dell’estate è già la terza volta che siamo costretti a sostituirli”. Con queste parole il delegato al controllo delle acque marine e gestione spiagge libere, Flavio Cerfolli ha denunciato gli atti di vandalismo accaduti nell’ultima settimana.

L’ultimo in ordine di tempo – ha proseguito Cerfolli – riguarda Torre Flavia. Non abbiamo fatto in tempo ad istallare i cartelli che delimitano l’accesso al monumento che la mattina seguente sono letteralmente spariti: sembra che qualcuno si diverta a danneggiare le strutture pubbliche di Ladispoli. Tutta la cartellonistica che si trova sulle spiagge libere della nostra città contiene le norme stabilite dalla Direzione Generale della Capitaneria di Porto di Civitavecchia sulla salvaguardia delle persone e sul rispetto dell’ambiente. Senza contare – ha concluso Cerfolli – che ora il Comune sarà costretto a ripristinare la cartellonistica con un ulteriore aggravio sul bilancio dell’Amministrazione comunale”.

About Samantha Lombardi 4028 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it