10 dicembre 2016

Osteria Nuova – Rollo-Gianni: “No alla delocalizzazione delle autodemolizioni nel territorio”

Nel corso del Consiglio del XV Municipio di ieri, i consiglieri di maggioranza hanno espresso all’unanimità, attraverso la presentazione di un documento, la propria contrarietà alla delocalizzazione delle autodemolizioni nel territorio di Osteria Nuova.

L’area di Osteria Nuova è infatti già fortemente compromessa dal punto di vista delle strutture ad alto impatto ambientale e paesaggistico, data la presenza degli apparati di radiotrasmissione di Radio Vaticana, dell’Enea La Casaccia, ospitante al suo interno due reattori nucleari e siti di stoccaggio di rifiuti radioattivi, e del Cobis, uno dei più grandi depuratori di Roma nord.

La questione parte dal lontano 1997 con l’accordo di Programma stipulato tra Comune di Roma, Provincia di Roma e Regione Lazio, e prosegue negli anni con la sottoscrizione del programma per la delocalizzazione dei centri di autodemolizione e rottamazione nel 2008 che dispone l’esecuzione della delocalizzazione in cinque siti tra cui Osteria Nuova e nello specifico lungo via della Stazione di Cesano. In ultimo l’ordinanza n.13 del 28 Giugno 2012 dell’allora Sindaco Alemanno aveva riconfermato Osteria Nuova, insieme alle altre aree nelle periferie romane, come sito ospitante gli autodemolitori.

Abbiamo espresso il parere entro il 30 giugno 2015 data in cui termina la concessione dei terreni assegnati alle società che si occupano di autodemolizione.

Lo comunicano i Consiglieri del XV Municipio Agnese Rollo e Gabriele Gianni.

About Samantha Lombardi 4034 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it