3 dicembre 2016

La frutta tropicale diventa detox: Garcinia Cambogia

Semplici frutti consumati nelle aree tropicali e sub-tropicali del mondo diventano potenti ritrovati della medicina e della nutrizione nel mondo Occidentale 

Frutta spontanea che arricchisce la dieta delle popolazioni del sud-Est asiatico, ma anche principio attivo utilizzato da secoli nella medicina tradizionale: la Garcinia Cambogia, o Gummi-Gutta, è una pianta dalle molteplici qualità, che da alcuni anni è arrivata anche in Occidente proprio grazie al suo “potere” detox. Su siti specializzati come Weightworld.it si trovano integratori alimentari naturali a base di Garcinia Cambogia, ma come agisce la pianta sull’organismo?

Il primo beneficio, secondo la tradizione medica orientale, è dato dalle proprietà eupeptiche: aiuta la digestione in maniera naturale. Inoltre, è un ottimo coadiuvante nelle diete: questo perché i suoi frutti, soprattutto la buccia di questi, contengono una sostanza che blocca la sintesi dei grassi e aiuta a calmare l’appetito, facendo sentire più sazi.

Infatti, quando mangiamo zuccheri, ad esempio, l’organismo trasforma l’eccedenza in riserve di grasso, tramite l’acetilcoenzima A: questo processo, fondamentale quando si ha necessità di fare scorta di nutrienti, è un retaggio che ci resta dall’evoluzione. L’uomo primitivo, che doveva faticare per trovare cibo, ha imparato a stoccare le riserve per utilizzarle in seguito; oggi, invece, nell’era dell’abbondanza e del consumo smodato, questo meccanismo naturale porta a sovrappeso, aumento del colesterolo e dei trigliceridi, oltre che diabete.

Il consiglio è sempre di seguire una dieta sana e variata, fare movimento e non fidarsi di rimedi dimagranti chimici o fai-da-te, che potrebbe causare scompensi nel metabolismo o, peggio, veri e proprio problemi di salute. Ecco perché stanno arrivando sul mercato questi ritrovati naturali, che hanno le proprie origini nell’erboristeria e nella medicina tradizionale, convertita in programma detox e purificante.

Un uso assennato dell’estratto di Garcinia Cambogia, infatti, all’interno di una dieta ipocalorica associata all’attività fisica, aiuta non solo a perdere i chili di troppo, ma anche a dare sprint al metabolismo perché i nutrienti assunti vengono subito convertiti in energia, a diminuire i trigliceridi e ad innalzare i livelli di colesterolo “buono”, placando gli attacchi di fame nervosa che sono la prima causa di fallimento delle diete troppo restrittive.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.