3 dicembre 2016

Gaeta – In-Chiostro presenta Sangue Sporco di Giovanni Del Giaccio

 

Dopo l’esordio inaugurale che ha visto la presenza dello scrittore/editore romano Giulio Perrone, con il romanzo  ” L’esatto contrario”, applaudito da un folto e appassionato pubblico,  la Rassegna proseguirà giovedì 2 luglio, alle 19,15, sempre nella chiesa della Sorresca di Gaeta con il giornalista pontino Giovanni Del Giaccio e il suo saggio “Sangue sporco: trasfusioni, errori e malasanità“. Un libro al quale è stato recentemente assegnato il “Premio Giornalismo d’Inchiesta” all’interno dell’evento di beneficenza “Latina va in scena” indetto in favore della LILT – Lega Italiana Lotta ai Tumori, dall’Amministrazione Provinciale e dal Comune di Latina.

In “Sangue sporco. Trasfusioni, errori e malasanità” (Giubilei Regnani editore), Giovanni Del Giaccio racconta il circuito politico-affaristico di Tangentopoli, i contagi di Epatite e Aids dopo le trasfusioni e altri eclatanti scandali o meno noti “casi” della Sanità nazionale. Il saggio, insomma,  ha riacceso i riflettori e il dibattito su problematiche che non possiamo più sottovalutare!

L’autore, conosciuto nell’ambito pontino e romano per la sua ventennale attività trascorsa in prima linea sul fronte della cronaca e dell’approfondimento su carta stampata, indaga con rigore giornalistico all’interno di uno “scandalo della sanità nazionale ancora non sufficientemente conosciuto”. Una ricerca “sul campo”, che lo ha portato ad intervistare decine di persone e raccontare la storia di famiglie distrutte da errori medici, causati talvolta da superficialità… Il libro, in sintesi, è una sorta di “viaggio da nord a sud dell’Italia. Un itinerario tra persone malate, infettate per trasfusioni di sangue o per errori commessi negli ospedali. Questioni semplicemente liquidate come “malasanità”. Sarebbero migliaia, insomma, le persone contagiate dall’epatite C e dal virus Hiv, “danneggiate prima -precisa Del Giaccio- e beffate poi”. Di loro si racconta in questo libro/inchiesta che mette insieme alcuni casi simbolici, ripercorre lo scandalo degli emoderivati, prova a far conoscere un fenomeno che non “fa” notizia”. Almeno fino al prossimo decesso.

Ma chi è GIOVANNI DEL GIACCIO? Giornalista professionista, redattore del quotidiano Il Messaggero, sede di Latina, dal 2005. Si occupa di sanità e cronaca. Laureato in Sociologia alla Sapienza, ha iniziato la professione giovanissimo, con l’emittente locale Radio Omega Sound di Anzio, la sua città, prima di fare una serie di esperienze tra le quali Latina Oggi, La Provincia e la fondazione del settimanale Il Granchio. È stato corrispondente Ansa dalla provincia pontina per 10 anni. Dopo “Latina Segreta” questo è il suo secondo libro.

A intervistare l’Autore sarà il giornalista Vanni Albano. In esposizione  “Mandala”, opere dell’artista Ida Maltempo.

Ricordiamo che “In-Chiostro” è un’iniziativa culturale del tutto nuova negli intenti che si prefigge,  nello spirito che l’anima e nella sua organizzazione che vede lavorare insieme:  Comune di Gaeta, IPAB SS. Annunziata, Movimento Nazionale dei Poeti Viandante, Associazioni deComporre, La Stanza del Poeta e Ali Ribelli, in collaborazione con  La Cantina Teatrale La Luccicanza, l’Associazione Terra Aurunca, Gaeta Today, Nati per Leggere e Tesori dell’Arte.

Oltre agli appuntamenti letterari, le mostre, i convegni, le esibizioni musicali e teatrali, la CHIESA DELLA SORRESCA resterà aperta tutte le domeniche di LUGLIO e AGOSTO, dalle ore 21 alle 23.

About Giovanni Soldato 2949 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.