9 dicembre 2016

Mattarella: “I delitti contro l’ambiente sono un furto alla comunità e ai giovani”

Roma, 03-02-2015. Quirinale Cerimonia di insediamento del neoeletto Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella Ph: Cristian Gennari/Siciliani

“Il cambiamento è possibile. In questi anni è cresciuta la consapevolezza del valore dell’ambiente. Il valore del suo equilibrio, il valore della bellezza, il valore della cultura e della storia che un territorio esprime. I delitti contro l’ambiente sono percepiti sempre di più come furti di futuro ai danni della comunità, e soprattutto delle generazioni più giovani”. Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al presidente Nazionale di Legambiente, Vittorio Cogliati Dezza.
“Vi invito a proseguire sulla strada della legalità e della partecipazione democratica. Il rispetto dell’ambiente è essenziale per la coesione sociale e per la ripresa del Paese. Sono sfide difficili, ma guai a rinunciare agli obiettivi più ambiziosi”, insiste Mattarella. “Continuate a diffondere le vostre conoscenze, ad aprire confronti, a stimolare ricerche e approfondimenti. Mi auguro che una parte importante del vostro impegno sia dedicata alla formazione dei giovani. Se ambiente vuol dire futuro, sono la crescita e la responsabilità dei giovani le nostre carte vincenti”, conclude Mattarella.
Fonte: agenzia dire

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5987 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.