9 dicembre 2016

Le5vie: l’evento di arte e design per le vie di Milano

In occasione della settimana della moda Le5vie da appuntamento ai milanesi nel quartiere storico, per celebrare le eccellenze del Made in Italy. 

Per la prima volta nella sua storia l’associazione 5Vie, in occasione della Moda Uomo, ha dato il via ad una serie di eventi e iniziative speciali dedicati appunto all’universo maschile. Palcoscenico dell’iniziativa è stato il distretto storico milanese delle 5 Vie, il quartiere più antico e più ricco di storia di tutta Milano. 

Grazie alle sue precedenti iniziative l’associazione ha rilanciato questo quartiere, facendone il nuovo distretto del Design situato nel cuore pulsante di Milano; ora ha rinnovato l’appuntamento proprio in occasione della settimana della moda Uomo, inaugurando una sorta di “Fuori Salone” del Fashion. 

Sfruttare il clamore mediatico dell’industria del Fashion, per dare visibilità alle eccellenze artistiche e di design del nostro territorio è davvero un’idea da premiare. L’arte italiana e il Design hanno bisogno di essere conosciute e iniziative di questo tipo sono sempre molto importanti”. Commenta così l’evento 5Vie Alessandro Biffanti, esperto d’arte e responsabile dell’omonima Galleria, che offre ai suoi clienti anche interessanti pezzi di antiquariato ed il servizio di perizie antiquariato. 

L’area urbana che ha ospitato questa interessante iniziativa si estende tra Via Spadari, Via Santa Marta e via Zecca Vecchia, fino ad arrivare al cuore del quartiere il garage Sanremo

Camminare in questa zona significa fare una passeggiata attraverso i secoli e la storia di Milano, circondati da resti romani, da musei, chiese e storici palazzi di memoria ambrosiana.

Per l’occasione le 5 VIE hanno proposto un mix di moda uomo, arte, design, cibo e vino per rendere forte e collegati tra loro i temi di Expo e  Moda.

“Bello e ben fatto in Italia” è stato il tema scelto per questa edizione: l’obiettivo è quello di valorizzare le eccellenze italiane presenti in questo circuito, ma anche quello di valorizzare i talenti emergenti, promuovere l’artigianalità di casa nostra e mettere in luce le ultime novità. Tutto ruotava naturalmente attorno all’uomo e al suo variegato mondo: capi sartoriali, camicie, scarpe, cappelli, ecc. Grazie alle 6 biciclette messe a disposizione da “Scatto Italiano”, marchio di due ruote artigianali, è stato inoltre possibile sfrecciare liberamente in giro per le stradine in festa.