5 dicembre 2016

La Conferenza dei capigruppo ha deciso la convocazione del Consiglio per i giorni 14, 15 e 16 luglio

La Conferenza dei Capigruppo, presieduta dalla Raimondo Pasquino, si è riunita oggi con la partecipazione dell’assessore delegato Alessandro Fucito ed ha deciso la convocazione di tre sedute consecutive del Consiglio Comunale per i giorni martedì 14, mercoledì 15 e giovedì 16 luglio (tutte con inizio alle ore 10.00 dopo il question time fissato per le ore 9.00).
All’ordine dei lavori delle tre sedute saranno iscritte alcune delibere di iniziativa consiliare, le delibere di presa d’atto di verbali per lavori di somma urgenza, alcune delibere di proposta al Consiglio.
Le delibere di iniziativa consiliare riguardano: l’istituzione di una commissione speciale di indagine, studio e monitoraggio sullo stato di attuazione del piano di riordino e di efficientamento gestionale delle società partecipate del Comune; l’istituzione di una commissione di indagine per la verifica della correttezza delle procedure di affidamento dei servizi sociali; la proposta di istituire gli Speaker’s Corner, Angolo degli Oratori, in Piazza dante e Villa Comunale (proponenti: G.Esposito, Iannello, Maurino); il progetto “Presepi e statue di Terracotta” (proponente: Moretto); la proposta di regolamento per l’uso e la gestione degli impianti sportivi e per la promozione dello sport (proponenti: Molisso, G.Esposito, Iannello); il “Contrasto alle attività illecite: dispositivo per la sicurezza e ordine pubblico” (Proponenti: Moretto, Nonno).
Le delibere relative a lavori di somma urgenza riguardano: messa in sicurezza di parte della struttura del Quadrato Monumentale nel Cimitero di Poggioreale (proposta: Fucito); messa in sicurezza delle tubazioni di carico dei cimiteri di Secondigliano, Miano, Chiaiano, Barra, Pianura, Soccavo, San Giovanni (proposta: Fucito); lavori in vico Trone a Materdei per la messa in sicurezza della sede stradale ed il ripristino della fognatura (proposta: Sodano); l’eliminazione del pericolo in Viale Colli Aminei a seguito del cedimento del manto stradale e del marciapiede (proposta: Calabrese); lavori di riparazione, a tutela della pubblica e privata incolumità, necessari al ripristino del manto stradale interessato dal crollo e per la messa in sicurezza dei dissesti limitrofi causati da gravi eventi meteorici (proposta: Moxedano e Calabrese); lavori in Via Buonomo per la messa in sicurezza della sede stradale (proposta: Calabrese); ripristino fogne in Via Porta Posillipo (proposta Moxedano e Calabrese); messa in sicurezza voragine in Via Vicinale Campanile a Pianura (proposta: Sodano, Calabrese, Moxedano); messa in sicurezza sede stradale Via Pontano (proposta: Moxedano e Calabrese); messa in sicurezza edificio scolastico Alfano in Via Arno (proposta: Palmieri); ripristino fogne Via Filippo Maria Briganti (proposta: Calabrese); ripristino strade Via bartolomeo di capua, Vico S.Maria Apparente e Via N. Ricciardi (proposta: Moxedano e Calabrese); messa in sicurezza alberi nelle aree cimiteriali cimiteri periferici (proposta: Sodano e Fucito); eliminazione pericolo per cedimento strada in Viale Colli Aminei alt. Civico 265 (proposta: Calabrese).
Le delibere, infine, di proposta al Consiglio che saranno discusse nelle tre sedute consiliari sono: l’espressione del parere favorevole alla realizzazione del progetto “Tangenziale di Napoli – Stazione di Capodichino. Nuovo fabbricato e nuovo piazzale” (proposta: Piscopo);l’espressione del parere favorevole sotto il profilo urbanistico all’approvazione del progetto preliminare di ampliamento del polo Medico Biotecnologico del CNR sito nel complesso immobiliare di via Pietro Castellino (proposta: Piscopo); l’approvazione del Regolamento “adotta una strada” (proposta: Sodano, Piscopo, Calabrese); l’approvazione del Regolamento Commissioni Refezioni (proposta: Palmieri); approvazione del Regolamento per i Servizi Integrativi prima infanzia (Proposta: Palmieri); approvazione degli indirizzi in materia di gestione dei servizi mortuari e conseguenti modifiche al regolamento di polizia mortuaria (proposta: Fucito).

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5947 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.