8 dicembre 2016

Valentano – Martedi 30 giugno convegno a conclusione della PIT

 

Martedì 30 giugno 2015 alle ore 9.30 presso la Rocca Farnese di Valentano si terrà il convegno su “Percorsi di sviluppo locale: prospettive e opportunità. Da Progettazioni Integrate ad Area Interna”.

Il convegno suggella la chiusura delle PIT RL 232 Alta Tuscia e PIT RL 230 Dalla Maremma ai Cimini e sancisce il percorso per la costruzione di un progetto condiviso di sviluppo locale dell’area interna ‘Alta Tuscia- Antica Città di Castro’, che risponda ai criteri di inclusione e sostenibilità, che sono alla base della nuova programmazione europea 2020.

Gli interventi, preceduti dai saluti delle istituzioni, si suddividono tra la mattina e il pomeriggio, puntualizzando l’interazione tra le risorse naturali e la sostenibilità ambientale, le potenzialità del territorio in ambito rurale e il rispetto dell’ambiente. Tutte le relazioni saranno seguite da uno spazio per la discussione e le domande, perché non sia solo un convegno per ascoltare, ma un momento di confronto e raffronto, in cui le aziende, i cittadini e le istituzioni diventano protagonisti attivi, e dialogano per costruire una nuova o nuove prospettive di sviluppo.

Il Sindaco di Valentano, Francesco Pacchiarelli, ospite dell’evento aprirà il convegno, seguono i saluti di Alberto Bambini Sindaco di Acquapendente e Capofila della PIT RL 232, Riccardo Valentini, capogruppo PD della Regione Lazio.

Rossana Giannarini, che ha curato la progettazione e il coordinamento delle PIT RL 230 e PIT RL 232, relazionerà sulla realizzazione degli interventi e sulle potenzialità che possiede questo vasto territorio, dando la possibilità di offrire innovative e differenti letture, introducendo quindi le tematiche che si affronteranno durante il convegno.

La prima sezione, moderata da Tony Urbani, Università della Tuscia, vuole dare una grande evidenza a una delle maggiori e più importanti risorse di questa area: i bacini idrografici e la costa, attraverso la fotografia sullo stato di salute del Lago di Bolsena e del Fiume Marta nell’intervento del Prof. Nascetti, e seguito dagli interventi di Eugenio Maria Monaco e Massimo Bastiani che invece ci illustreranno gli innovativi strumenti dei Contratti di fiume, lago e costa, indispensabili per migliorare la gestione e l’utilizzo di questi beni territoriali.

Danilo Monarca ed Emanuele Blasi, docenti dell’Università della Tuscia, illustreranno “Il progetto Mipaaf Biodistrict: risultati ed applicazioni”, sull’opportunità per questo rilevata dallo studio ministeriale quale area idonea e ideale per essere eligibile a distretto biologico.

Chiude gli interventi della mattinata l’On. Alessandra Terrosi della Commissione Agricoltura Camera dei Deputati.

I lavori del convegno riprenderanno nel pomeriggio, con i saluti di Mauro Pucci Sindaco di Canino e Capofila della PIT RL 230, che introdurrà Sonia Ricci, Assessore Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Lazio ed Enrico Panunzi, Consigliere PD Regione Lazio.

‘Le Città’ Invisibili’, uno dei 12 progetti che ha vinto la selezione del Bando regionale EXPO, presentato dalla Comunità Montana Alta Tuscia Laziale con la partecipazione dei comuni dell’Area Interna e da 5 associazioni di categoria, sarà presentato attraverso uno dei video che saranno inviati ad Expo e la descrizione del progetto integrato di web marketing.

Claudio Cipollini, esperto di Marketing territoriale e docente alla Sapienza, coordina la seconda parte del convegno che vuole dare risalto alle diverse peculiarità del territorio e soprattutto a quali strumenti si possono utilizzare per trasformare le risorse in reali opportunità. Si proseguirà con la rete europea dei Geoparchi, introdotto da Maria Cristina Giovagnoli dell’ISPRA; Fabiola Sfodera, Docente Università ‘La Sapienza’ di Roma, offrirà esempi ed esperienze di Turismo Rurale; Valentino Piana, Direttore dell’Economics Web Institute, illustrerà le Opportunità per l’agricoltura a basse emissioni.

L’ultimo intervento condotto da Roberto Aleandri, Dirigente dell’Area Programmazione Comunitaria, Monitoraggio e Sviluppo Rurale della Regione Lazio, e Giovanni Carlo Lattanzi, Dirigente ADA Viterbo–Regione Lazio, informerà sulle opportunità che offre “Il Nuovo PSR 2014-2020”.

All’On. Alessandro Mazzoli della Commissione Ambiente, Lavori Pubblici Camera dei Deputati, sono affidate le conclusioni e chiusura del convegno.

About Emanuele Bompadre 8279 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.