3 dicembre 2016

Fiumicino – Parte oggi la rassegna estiva Metropolitana

 

“Partirà oggi, sabato 27 giugno, una prima serie di eventi di ‘Metropolitana Fiumicino Estate’. Una rassegna di appuntamenti culturali per tutti i gusti – dichiara l’Assessore alla Cultura del Comune di Fiumicino, Daniela Poggi – che andranno avanti per l’intera estate. Abbiamo tenuto in serbo molte sorprese che verranno svelate più in là, ma già da questo fine settimana i primi riflettori si accenderanno a Fregene, Fiumicino e Testa di Lepre con incontri letterari, musica, teatro e folklore”.

Proprio a Fregene, l’appuntamento è alle 21 presso la Biblioteca Gino Pallotta che presenta “Teatro e fiction”, il primo incontro di “Storie delle Televisione raccontate in tre serate”. L’intento della Biblioteca Pallotta è di offrire al pubblico alcuni momenti divertenti e di riflessione su come è cambiata la televisione negli anni e come si è trasformato il nostro rapporto con la tivù. Relatori saranno Gloria De Antoni, autrice e conduttrice e Oreste De Fornari, critico cinematografico e autore televisivo. L’incontro sarà moderato da Claudio Ferretti, giornalista Rai e ideatore del ciclo di incontri. In caso di pioggia l’evento si svolgerà presso l’hotel La Conchiglia.
Sempre alle 21, a Testa di Lepre in largo Formichi si scenderà in pista per ballare con la musica popolare di Dario e la sua fisarmonica. Il giorno successivo, domenica 28 giugno, alla stessa ora si svolgerà lo spettacolo della compagnia “I due liocorni”, formata da giovani attori del posto.

A Isola Sacra, infine, oggi e domani in via di Valle Sarca sarà di scena la Festa della Trebbiatura, giunta quest’anno alla quarta edizione. Tra folklore, musica, cortei, balli e gastronomia sono in programma intrattenimenti per tutti, grandi e piccini.

About Emanuele Bompadre 8218 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.