5 dicembre 2016

Roma 2024, l’Assemblea capitolina approva la candidatura

L’Assemblea capitolina ha approvato con 38 voti favorevoli, 6 contrari e nessun astenuto la mozione che dà il via libera alla candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024. Come previsto, non c’è stata unanimità nella votazione dei consiglieri nonostante i ripetuti appelli dei giorni scorsi di maggioranza, sindaco e Comitato promotore.

Una “sfida straordinaria che inizia con il voto di oggi, una citta’ che la sapra’ cogliere nella trasparenza e nella legalita’ che questa amministrazione ha dimostrato di saper utilizzare in tutti i suoi atti”. Cosi’ il sindaco di Roma Capitale, Ignazio Marino, dopo l’approvazione in Assemblea capitolina della mozione per la candidatura di Roma ai Giochi del 2024. “E’ una sfida non solo di Roma ma di tutto il Paese, che vogliamo vincere tutti insieme”. Sulla sostenibilita’ economica della candidatura, il sindaco ha aggiunto: “Il modello a cui ci siamo ispirati e’ quello di Barcellona 1992 e Londra 2012. Vogliamo ricucire quegli spazi della nostra citta’ rimasti indietro, utilizzando l’edificato esistente e non costruendo opere che rimangono incompiute”.

“Io sono il sindaco di tutti i romani, per questo oggi, mentre Roma si prepara a lanciare la sua candidatura per i Giochi olimpici del 2024, faccio appello all’orgoglio e alle capacità di tutti i romani onesti che sono la stragrande maggioranza, a tutte le forze politiche e gli schieramenti, sia che si riconoscano nel centrodestra che nel centrosinistra. Tutti insieme- cominciando dal voto nell’Aula di Giulio Cesare- sapremo vincere questa sfida e portare a Roma questo appuntamento con l’obiettivo di trasformare la città, sanando vecchie ferite urbane e con l’obiettivo di far diventare sempre più vivibile, accogliente e moderna la nostra bellissima città”. Lo scrive in un comunicato il sindaco di Roma, Ignazio Marino.

“Oggi è una giornata importante per l’Italia: io sono convinto che il Giubileo straordinario 2015/2016, la gara olimpica che si concluderà con la scelta del vincitore del settembre 2017, le eventuali Olimpiadi del 2024 che io sono certo vinceremo e il Giubileo del 2025 sono un percorso amministrativo importante che apre la strada a una Roma diversa, la Roma del 2030″. Rispondeva così Marino, stamattina, a chi gli chiedeva un commento sul voto della mozione per la candidatura della Capitale alle Olimpiadi del 2024 che è approdata oggi in Assemblea capitolina.

I 5 STELLE CONTRARI – “Nel pieno di Mafia Capitale, con infiltrazioni mafiose nel comune, conti fuori controllo e servizi inadeguati ai cittadini, prospettare la candidatura di Roma ci pare assurdo. Prima va curata la citta’ poi si puo’ ipotizzare di organizzare un evento come le Olimpiadi”. Lo ha detto Marcello De Vito, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Campidoglio.

Fonte: agenzia dire

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5947 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.