Ladispoli – Forse uno spiraglio per i pendolari del litorale

L’amministrazione comunale informa che il Comitato pendolari del litorale ha avuto un incontro alla Regione Lazio con Trenitalia ed Rete Ferroviaria Italiana.

Durante l’incontro – ha detto il consigliere delegato alla mobilità Pierlucio Latini – che trattava principalmente le problematiche della linea tra la capitale ed il nostro litorale ed il nuovo orario estivo, si è discusso anche dell’anticipo del treno diretto a Civitavecchia per gli studenti e della richiesta inerente l’inserimento di nuove corse per l’orario festivo. Tutte istanze avanzata di recente dall’amministrazione comunale del sindaco Paliotta. Abbiamo avuto notizie che RFI sta monitorando la situazione inerente i frequenti guasti all’infrastruttura ferroviaria che hanno causato numerosi ritardi nell’ultimo periodo. I dirigenti hanno promesso la sostituzione entro fine mese dei deviatoi nelle stazioni di Roma Aurelia e Maccarese che sono risultati problematici. E’ stato inoltre comunicato che sono in corso lavori di innalzamento della banchina del quinto binario a Ladispoli attraverso l’utilizzo di Fondi Europei, soprattutto perchè è quello usato per la salita dei disabili. Per quanto riguarda Trenitalia, invece, è in corso la sostituzione delle automotrici leggere che effettuano alcune coppie di treni del mattino da Ladispoli verso Roma con materiale rotabile più moderno ed in particolare con treni bipiano del tipo ad alta frequentazione, gli stessi in servizio sulle linee per Fiumicino e Cesano. Riguardo la tematica inerente l’inserimento di nuove corse nei giorni festivi, invece, la Regione ha dichiarato di non avere i fondi necessari, e che questo comporterebbe una riduzione dell’offerta feriale, per questo motivo il tema sarà rinviato ad una discussione futura non ritenendo al momento ammissibile ridurre l’orario feriale. Per ciò che concerne l’anticipo della corsa diretta a Civitavecchia del mattino – prosegue Latini – invece, si è aperto uno spiraglio, legato però alla coppia di corse sperimentali su Ponte Galeria, istituite in modo sperimentale con l’orario 2015 per valutare l’istituzione di un servizio più strutturato in futuro dedicato principalmente agli utenti diretti nell’area della Magliana o all’Aeroporto. Sono infatti in coincidenza con i treni della linea FL1 diretti a Roma/Fiumicino.

Al momento l’unico modo per anticipare la corsa diretta a Civitavecchia a causa dell’assenza di tracce orarie disponibili e di materiale rotabile è quello di riutilizzare su un’altra corsa l’attuale materiale rotabile in servizio sul Ponte Galeria estendendo una traccia che oggi termina a Ladispoli fino a Civitavecchia. Il servizio su Ponte Galeria verrebbe cosi soppresso, per poi essere reinserito in futuro con altre modalità e strutturato diversamente”.

Le modifiche entrerebbero in vigore a settembre. Ringraziamo il Comitato pendolari che si sta prodigando nel seguire assiduamente questa vicenda”.

I video del giorno

Informazioni su Samantha Lombardi 4780 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it