5 dicembre 2016

La manutenzione della moto: consigli per il fai da te

Come fare la manutenzione ed i controlli della moto prima delle vacanze: alcuni semplici consigli per il check up fai da te dal kit Bardahl ai penumatici 

Batterie, olio, filtri, motore e pressione dei pneumatici: prendersi cura di tutte le componenti della motocicletta è essenziale al fine di godersi il piacere della guida e circolare su strada in tutta sicurezza. 

In vista della stagione estiva sono molteplici gli amanti delle due ruote che sceglieranno di raggiungere la destinazione prescelta a bordo della motocicletta. Altri ancora preferiranno condurre un tour su due ruote alla scoperta di borghi e scorci paesaggistici suggestivi. Viaggiare in moto, si sa, consente di godere a pieno di tutte le bellezze incontrate lungo il viaggio e consente un’ampia libertà di movimento.

A tal proposito vediamo di seguito come provvedere alla manutenzione della motocicletta prima di mettersi in viaggio per la meta selezionata. Per contenere i costi una valida opzione è mettersi al lavoro sulla moto in prima persona, di seguito i ricambi moto e le componenti da non trascurare.

La maggior parte delle problematiche al veicolo sono, generalmente, attribuibili ad un lungo periodo di inutilizzo. Prima di rimettersi in viaggio con la moto è opportuno verificare dunque che il pit-stop dei mesi invernali non abbia arrecato danni. Un’altra buona prassi è il lavaggio del veicolo: insetti, polvere e catrame possono rovinare la carenatura o il parabrezza.

Motore – Si tratta di una delle componenti principali e richiede particolare attenzione. Utilizzare l’olio Bardahl moto, come ad esempio quello in offerta su Motoshopitalia.com, rimuovere eventuali residui di grasso e sostituire olio e filtri sono senz’altro buone abitudini da non trascurare.

I freni – Fare un controllo dei freni è indispensabile e vi ruberà solo pochi minuti. In questo caso consigliamo di effettuare il primo check in garage, osservando lo stato di usura delle pastiglie (devono misurare almeno 2 mm). In un secondo momento potete appurare che tutto sia performante effettuando alcune frenate su strada rispettivamente con i freni anteriori e posteriori.

Pressione delle gomme – Lo stato di usura dei pneumatici è un dettaglio da monitorare di continuo, tenete presente che generalmente le gomme di una motocicletta andrebbero sostituite ogni due anni. Anche verificare la giusta pressione delle gomme prima di effettuare lunghi viaggi è importante. Anche in questo caso si tratta di rapide operazioni che, tuttavia, vi consentiranno di viaggiare in sicurezza ed evitare l’ovalizzazione delle ruote. 

Batteria – I problemi alla batteria sono tra i più frequenti e probabili. É buona norma verificare sempre che la stessa non perda liquidi, verificarne il caricamento tramite caricabatterie ad hoc, scollegare la batteria durante l’inverno avendo cura però di caricarla all’incirca una volta al mese.

Infine suggeriamo di fare un rapido controllo fai da te su luci, indicatori di direzione, catena, bulloni del manubrio.