11 dicembre 2016

Cerveteri – Pascucci e Zingaretti inaugurano il Visitor Center

SAMSUNG

Un’altra opera portata a conclusione (nei tempi previsti) alla Necropoli etrusca della Banditaccia. Ottimismo della Soprintendenza sullo sviluppo del settore turistico: il numero dei visitatori continua a salire.

Oggi è una giornata storica per Cerveteri, ma lo è in generale per il Lazio e per l’Italia”. Il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha sottolineato oggi, poco dopo aver tagliato il nastro del nuovo Visitor Center (o centro di accoglienza turistica) della Necropoli etrusca della Banditaccia, l’importanza e la portata della nuova opera. Presenti, oltre al Presidente Zingaretti, anche la Soprintendente ai Beni archeologici del Lazio, Alfonsina Russo, il Sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, insieme a tutta la Giunta comunale, la Direttrice della Soprintendenza per l’Etruria Meridionale, Rita Cosentino.

Questa opera è un esempio di come il Lazio stia cambiando in meglio – ha detto il Presidente Zingaretti – siamo in uno dei siti archeologici più importanti del Mediterraneo, ma anche qui c’erano limiti strutturali assolutamente evidenti. La Regione Lazio e il Comune, anche grazie ai fondi POR FESR, hanno investito circa 2 milioni di euro per superare queste lacune e ora siamo pronti per accogliere più turisti, più economia, più crescita: è esattamente quello di cui abbiamo bisogno. Governando bene, dimostriamo che le cose cambiano”.

“Oggi un cittadino mi ha detto – ha raccontato con emozione il Sindaco Alessio Pascucci – sindaco oggi coroniamo un sogno che attendiamo da undici anni, da quanto la Necropoli entrò nella lista del Patrimonio mondiale UNESCO. Ha ragione, da tanto tempo il patrimonio inestimabile di Cerveteri attendeva una forte e decisa opera di valorizzazione e promozione. In numeri in costante crescita, nonostante la crisi, dei visitatori della nostra Necropoli e del Museo Archeologico Caerite, ci dicono che stiamo percorrendo una strada giusta. Abbiamo ancora moltissimi progetti a favore della Necropoli su cui stiamo lavorando. Il Visitor Center non sarà solamente biglietteria e book-shop della Necropoli, ma anche punto di degustazione e vendita delle eccellenze eno-gastronomiche del Lazio. Dalla scorsa primavera, inoltre, abbiamo inaugurato nuovi percorsi di visita che, insieme ad una sapiente ed originale promozione di questi luoghi, hanno accresciuto l’importanza di questa area archeologica”.

Soddisfazione è stata espressa anche dalla Soprintendente Alfonsina Russo che ha ricordato l’inestimabile bellezza della Necropoli benedicendo gli sforzi fatti dall’Amministrazione comunale nello stimolare l’apertura di nuovi canali turistici. “Siamo ottimisti, e notiamo un progressivo aumento del numero di visitatori. Il Visitor Center non è solo un’opera utilissima: con il suo profilo a basso impatto riesce a valorizzare l’area circostante. Ora siamo in grado di soddisfare le esigenze dei croceristi, specialmente quelli di oltreoceano”.

Il 17 ottobre 2013 sono stati avviati i cantieri per la realizzazione di un Centro di Accoglienza Turistica presso la Necropoli della Banditaccia. Il progetto preliminare è redatto dalla Soprintendenza per i beni archeologici dell’Etruria Meridionale e in gran parte finanziato dalla Regione Lazio con un contributo di 400.000 euro a cui si aggiungono ulteriori 80.000 euro di fondi del Comune di Cerveteri. La struttura ha una destinazione polifunzionale: accoglienza, informazioni, spazi didattici e servizi igienici. Inoltre è già predisposta per la futura accoglienza di un punto ristoro con esposizione e vendita di prodotti eno-gastronomici.

Il 31 marzo 2014 sono stati avviati i lavori di riqualificazione e potenziamento dell’area archeologica della Banditaccia con fondi strutturali (1.350.000 euro, a cui si aggiungono 150.000 euro di fondi comunali) ottenuti dalla Regione Lazio nell’ambito del programma POR FESR 2007-2013, su progetto preliminare della Soprintendenza per l’Etruria Meridionale. I cantieri, oggi in avanzato stato di avanzamento, comprendono un programma di consolidamenti e restauri per l’ampliamento del numero delle tombe visitabili e l’apertura di nuovi itinerari archeologi (già aperti al pubblico). Un aspetto particolare è il miglioramento dei servizi al turista (servizi igienici, aree parcheggio, barriere architettoniche) e un migliore collegamento con il centro urbano di Cerveteri (già realizzati e aperti al pubblico). Inoltre l’Amministrazione comunale sta realizzando attualmente ulteriori interventi per ricreare l’antico percorso, conosciuto come il Sentiero di Lawrence, che attraversa la Valle del Manganello, che dal centro storico di Cerveteri collega il turista direttamente all’area archeologica con un percorso naturalistico pedonale. Ulteriori interventi riguarderanno l’area del parcheggio della Necropoli.

About Emanuele Bompadre 8294 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.