8 dicembre 2016

Mondiale Superbike – Misano, settimo ed undicesimo posto per il BMW Motorrad Italia SBK Team

Grazie alle ottime prestazioni fornite nelle qualifiche e nella Superpole di ieri, oggi Ayrton Badovini, il pilota del BMW Motorrad Italia SBK Team, ha preso il via dalla terza fila della griglia di partenza, nelle due gare che si sono disputate sulla distanza di 21 giri ciascuna, in una giornata calda e soleggiata.

Grande prestazione di Badovini in gara 1. Dopo una buona partenza Ayrton transitava nei primi giri in ottava posizione. Mantenendo un ritmo molto veloce, il pilota del BMW Motorrad Italia SBK Team lottava in un gruppo composto da VD Mark, Guintoli e Pirro e negli ultimi giri riusciva d avere la meglio sui suoi avversari, andando a cogliere una brillante settima posizione.

In gara due Badovini era ancora autore di una buona partenza e ben presto si trovava a lottare con gli stessi avversari della manche precedente. Purtroppo però a quattro giri dalla fine, un repentino calo di gomme lo costringeva a diminuire la propria andatura e ad accontentarsi dell’undicesima posizione finale.

Il prossimo round del campionato mondiale eni FIM Superbike è fissato per il weekend del 17, 18 e 19 Luglio sulla pista di Laguna Seca, U.S.A.

Ayrton Badovini: “Sono molto contento della nostra prestazione in gara uno, nella quale ho lottato a lungo con i piloti del mio gruppo ed alla fine sono riuscito a prevalere, portando a casa un buon risultato. Nella seconda manche mi sono divertito sino a metà gara, ma da li in poi ho accusato un calo di grip. Non riuscivo più a guidare come volevo e a superare i miei avversari. Sono comunque contento di questo weekend nel quale abbiamo lavorato bene, raccogliendo dati importanti, che ci permetteranno di migliorarci ulteriormente. Anche per questo guardiamo con fiducia alle prossime gare”.

Gerardo Acocella – Team Director: “Un buon weekend nel quale abbiamo fatto delle buone qualifiche ed una prima gara davvero positiva. Resta un poco di rammarico per la seconda manche, nella quale abbiamo avuto delle difficoltà che non ci hanno permesso di ripetere l’ottimo risultato di gara uno. Ora valuteremo i dati raccolti qui a Misano per prepararci al meglio alle prossime gare”.

Misano – Italia
Gara 1: 1) Sykes  (Kawasaki) – 2) Rea (Kawasaki) –  3) Davies (Ducati) – 4) Giugliano  (Ducati)  – 5) Haslam (Aprilia)  – 6) Biaggi (Aprilia) – 7) Badovini (BMW).

Gara 2: 1) Rea (Kawasaki) – 2) Giugliano (Ducati) – 3) Haslam (Aprilia)  – 4) Davies (Ducati) – 5) Sykes (Kawasaki) – 6) Biaggi (Aprilia)  …….11) Badovini (BMW).

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5987 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.