4 dicembre 2016

Roma – Solidarietà, l’assessore Danese incontra la delegazione del Gay Village

WCENTER 0TKHADPEPP MASSIMO BARSOUM AGENZIA TOIATI Gay Village dove la notte scorsa ignoti dall'esterno hanno lanciato dei razzi nautici

«L’adesione concreta del Gay Village all’appello lanciato dal Comune di Roma e dalla Cri per sostenere i migranti della tendopoli allestita alla stazione Tiburtina, rivela che a Roma esiste un tessuto di culture solidali molto più ampio delle trame costruite su razzismo e discriminazioni». È quanto dichiara Francesca Danese, assessora alle Politiche sociali e abitative di Roma Capitale, che oggi pomeriggio sarà ad accogliere la delegazione della manifestazione romana (composta tra gli altri dalla consigliera comunale Imma Battaglia), che porterà al campo prodotti parafarmaceutici e abiti.

«È l’ennesima dimostrazione – spiega ancora Danese, che ha anche promosso con le reti del volontariato un manifesto per una cabina di regia sull’accoglienza nella Capitale – di come l’associazionismo laico e cattolico, il sindacato, i circoli di alcuni partiti e tantissimi cittadini singoli siano portatori di un’idea di città aperta, tollerante, attenta, capace di superare le emergenze e costruire un futuro migliore».