4 dicembre 2016

Ostia – Controlli della polizia per prevenire incidenti causati da droga e alcol

Sul litorale di Ostia personale della Polizia di Stato, nel corso della notte, ha effettuato coordinati servizi di controllo cui hanno partecipato pattuglie del Commissariato di Ostia e della Polizia Stradale.

Sul posto hanno operato anche medici e tecnici del Servizio Sanitario della Polizia di Stato nell’ambito di un’attività sperimentale di controllo per la verifica dell’alterazione delle condizioni psico fisiche dei conducenti correlate all’uso di sostanze stupefacenti.

L’attività di controllo ha riguardato soprattutto i giovani diretti ai locali da ballo del litorale e sono stati utilizzati “strumenti precursori” e relativi kit diagnostici per il controllo preliminare della presenza di stupefacenti, donati dalla Fondazione ANIA per la Sicurezza Stradale, che consentono un controllo dei conducenti direttamente su strada in modo analogo agli strumenti per il controllo dei guidatori sotto l’effetto dell’alcol.

Con l’utilizzo di questi nuovi strumenti è possibile effettuare controlli rapidi su strada che verranno poi, con i kit diagnostici, inviati direttamente per le ulteriori analisi presso il Centro di ricerche di laboratorio e tossicologia forense della Direzione Centrale di Sanità della Polizia di Stato che ha sede a Roma, dove confluiscono anche tutti i kit raccolti nelle altre province d’Italia.

Nel corso del servizio sono stati controllati 210 conducenti, dei quali 9 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica, di cui 3 neo patentati e sono state ritirate 6 patenti.

E’ stato contestata una violazione dell’art. 187 del codice della strada per rifiuto di sottoporsi ai controlli per l’uso di stupefacenti e sono stati effettuati 4 controlli con i nuovi precursori per verificare la positività per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Elevate altre 11 contravvenzioni per infrazioni al Codice della Strada.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.