Scommesse e gioco: una miniera d’oro per il fisco

47Il gioco sembra essere diventato l’ultimo baluardo per il governo italiano per quello che riguarda le entrate fiscali. Dopo anni in cui il gioco d’azzardo ha avuto una crescita esponenziale, arrivando alla cifra record di 84 miliardi di euro e una prima metà del 2015 che lascia presagire che questa cifra sarà sicuramente superata.




Se il settore è piuttosto variegato, raccogliendo un numero incredibile di attività, una delle preferite da parte degli italiani è sicuramente quella riguardante quella delle scommesse sportive, soprattutto quelle calcistiche, che ogni anno incassano una quota considerevole dell’intero comparto.

Esplosione legata anche e soprattutto alla possibilità di poter scommettere e giocare da qualsiasi parte, grazie ad Internet e soprattutto ai dispositivi mobile che hanno dato la possibilità di poter fare le proprie giocate da qualsiasi parte.

Gioco, entrate in crescita per lo Stato anche per il 2015

Le quote sono in crescita costante con numeri che aumentano di anno in anno. Il 2015 non fa eccezione e già dimostra un incremento, con i primi quattro mesi dell’anno in corso che hanno registrato introiti fiscali pari a circa un miliardo di euro ogni trenta giorni. Secondo le stime si conta di arrivare ad almeno 10 miliardi: una cifra enorme, ma più grande ancora, rispetto alla cifra già grande dell’anno precedente che superava gli 8 miliardi.

Scommesse, la passione degli italiani

Tutti i settori sono in crescita, ma guida la classica il comparto delle scommesse sportive con un incremento dell’11% rispetto allo scorso anno. A farla da padrona in questo caso è naturalmente il calcio, da sempre lo sport preferito degli italiani: crescono soprattutto le scommesse sportive e quelle live; il calcio in questo settore occupa la fetta maggiore con il 68% della raccolta, anche se questo dato si dimostra in calo rispetto ai dati di due anni fa in cui occupava il 78% della spesa totale.

Scommesse, il boom è online

Come abbiamo visto tra i giochi, l’attività preferita dagli italiani è quella delle scommesse sportive, che cresce assieme all’intero settore. Questo avviene soprattutto perché il settore delle scommesse è quello che maggiormente è legato al web e soprattutto al mobile, visto che in un certo senso danno la possibilità di avere una fruizione molto veloce e svelta, con la possibilità di avere riscontri in maniera quasi immediata.

Le scommesse sportive coprono più della metà delle giocate fatte online, essendo il 57% della spesa complessiva. Questo dato è favorito soprattutto dalla possibilità di poter puntare durante l’evento in corso, non solo tramite computer, ma anche tramite mobile grazie ad apposite applicazione. Anche la possibilità di potersi informare direttamente sul web influisce su questo dato.

Questo sistema infatti vede il flusso di informazioni e la conseguente scommessa connesse fra di loro fa in modo che la rete sia il punto dal quale partono le puntate: conoscere in tempo reale l’andamento delle competizioni di tutto il mondo, essere al corrente di tutto quello che succede all’interno delle squadre, cosa non possibile alcuni anni fa, in cui le informazioni erano poche e frammentarie.

In questo flusso informativo hanno trovato posto inoltre moltissimi siti che hanno iniziato a fare dello studio e l’analisi degli eventi sportivi una vera e propria arte. Molti siti infatti propongono per esempio i propri pronostici di calcio, dopo aver esposto i loro studi ed analisi sulle partite; portali come Il vero gladiatore delle scommesse, propongono ogni settimana i propri articoli con relativi pronostici.

Per informazioni invece relative allo sport in generale, ma in particolare al calcio, vi invitiamo a consultare stadiosport.it.