5 dicembre 2016

Sabato e domenica il 7° Rally di Cellole

Tutto è pronto per il 7° Rally Città di Cellole-Sessa Aurunca-Roccamonfina che si corre questo fine settimana tra la Riviera Domitia ed i Monti Aurunci, al confine tra la provincia di Caserta ed il basso Lazio.

Il tracciato della gara è praticamente immutato rispetto a quello dello scorso anno ed al via si presenteranno una quarantina di equipaggi, provenienti da tutto il Sud Italia.

Circa 260 sono i chilometri dell’intero percorso del rally, che abbraccia una zona di territorio costiero con oltre 80.000 abitanti, interessando nel suo svolgersi oltre alle cittadine di Cellole, Sessa Aurunca e Roccamonfina, anche quelle di Piedimonte Massicano e di Baia Domizia.

La partenza avverrà nella splendida cornice del Castello di Sessa Aurunca alle 17.30 di sabato, da lì i concorrenti si porteranno a Roccamonfina, teatro delle prime due Prove Speciali della gara che prenderanno il via rispettivamente alle ore 17.50 e 19.24. Completato il primo giro, la carovana del rally si porterà a Baia Domizia, dove trova posto il Parco Assistenza meccanica del rally, affianco al quale, alle 21.28, si disputerà la Prova Spettacolo: un tracciato ricavato nel parcheggio dell’Arena dei Pini, dove i piloti daranno spettacolo per il folto pubblico che si assembrerà ai lati del percorso. Terminata la Prova Spettacolo vetture ed equipaggi andranno a riposare per la notte, in vista degli impegni della giornata di domenica.

La mattina successiva si riparte da Piazza Nassirya a Cellole alle 10.01 per portarsi sulle restanti due Prove Speciali (Sessa Aurunca e Cellole) che verranno ripetute tre volte ciascuna. Le vetture disputeranno la P.S. di Sessa Aurunca con partenza alle ore 11.00; 14.03 e 17.06. La P.S. di Cellole vedrà la prima vettura al via alle ore 11.49; 14.52; 17.55. Una volta completata questa lunga parte di gara, inframmezzata da passaggi per il Parco Assistenza meccanica a Baia Domizia, gli equipaggi rimasti in gara andranno all’arrivo che, secondo tradizione ormai consolidata, è in Piazza Raffaello a Cellole ed è previsto per le ore 19.00.

Straordinaria la qualità dei piloti e dei mezzi che prenderanno parte alla gara, con i più volte Campioni Italiani Fabio Gianfico e Franco Laganà a guidare il gruppone al volante di due Mitsubishi EVO R4. I due affronteranno una dura concorrenza formata in primo luogo dalla Ford Fiesta R5, il massimo dell’elaborazione attualmente disponibile, condotta da Gianluca D’Alto, e dalla Mitsubishi R4 nelle esperte mani di Enrico Girardi, vincitore del Rally del Matese, e dal poker di Super 2000 nelle mani di Bergantino, De Santis, Bailonni e Buglione. La classe N4 sarà agitata da Dello Russo, Di Pierro e Giannetti con le Mitsubishi e da D’Avelli con la Subaru. Due le Super 1600, con al volante Puca e Minghella. Il primo sulla Abarth Punto, il secondo con la Renault Clio.

Un parterre di assoluto livello per una gara che si preannuncia come sempre dura e selettiva.

Venerdì 19 giugno alle 20.30 la presentazione della manifestazione alle autorità al LA SERRA VILLAGE ITALY RESORT di BAIA DOMIZIA, in Via dei Lecci.

Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5944 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.