Mondiale SuperStock 1000 – Lorenzo Savadori: “Correre a Misano ha sempre qualcosa di speciale”

Ancora un weekend in gara per Nuova M2 Racing che, dopo i buoni risultati ottenuti al CIV Superbike nel circuito toscano del Mugello, torna in Emilia Romagna, terra dei motori per eccellenza per la gara della Superstock 1000 FIM Cup. Si corre al Misano World Circuit Marco Simoncelli, ed è gara di casa per il romagnolo D.O.C. Lorenzo Savadori e per Kevin Calia. Il cesenate, leader indiscusso del campionato in sella alla sua Aprilia RSV4 RF, non vuole limitarsi a difendere il primato in classifica ma punterà ad allungare sugli inseguitori. Sente molto il round di Misano e confida che il caloroso pubblico di casa sarà in grado di dargli quella spinta in più per tentare l’assalto al gradino più alto del podio.

LORENZO SAVADORI: “Correre in Italia è bello perché il pubblico è molto caloroso e qui in casa ha sempre qualcosa di speciale. Sarà una tappa importante come lo sono state anche le altre fino ad ora. Cercheremo di sistemarci al meglio per la gara nei pochi turni di libere e qualifiche che abbiamo. Sono pronto a dare il massimo insieme al mio team e sono fiducioso del lavoro che fanno i miei tecnici e ingegneri sulla mia Aprilia RSV4 RF”.

Kevin Calia è in costante crescita. Si migliora sempre più, gara dopo gara. La top-five è alla sua portata e l’Imolese, di fronte al pubblico italiano, vuole riscattare l’opaca prestazione della prima prova italiana.

KEVIN CALIA: “Vengo dal week end, tutto sommato positivo, di Portimão, pista nella quale non ero mai stato. Misano è una pista che conosco bene, si addice al mio stile di guida, mi piace molto e per questo mi diverto molto. Mi sento a posto perché stiamo crescendo sempre di più, il nostro metodo di lavoro si affina week end dopo week end e ho raggiunto un alto livello di affiatamento con la squadra. A questo punto il nostro obiettivo è quello di portare la mia Aprilia RSV4 RF nella top-five e da Misano sono sicuro che può essere alla nostra portata facendo bella figura per poter anche riscattare la delusione di Imola. Ci tengo a ringraziare tutti coloro che lavorano con me e che mi sostengono sempre, in particolare il team Nuova M2 Racing e Aprilia Racing per l’impegno profuso”.

loading...
Alfredo Di Costanzo
Informazioni su Alfredo Di Costanzo 8338 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.