2 dicembre 2016

Cerveteri – Migranti, si chiede il sostegno di tutta la cittadinanza

In questi giorni, durissimi per centinaia di migranti in transito che attendono di partire verso i Paesi del nord Europa, una volta che Francia e Svizzera avranno riaperto le frontiere, la Croce Rossa di Roma sta dando accoglienza a donne, uomini e bambini nella tendopoli allestita vicino alla Stazione Tiburtina.

Grazie a questo intervento centinaia di persone hanno un riparo sicuro, cibo, e assistenza.
Prezioso e indispensabile è l’aiuto spontaneo che sta arrivando da cittadini, associazioni e istituzioni che in queste ore stanno sostenendo i migranti in transito con le loro donazioni, in denaro ed in beni di prima necessità.
Per garantire un’assistenza ed un presidio adeguati in questa situazione di emergenza, per il tempo che sarà necessario, occorre l’aiuto di tutti.
Per questo motivo chiunque voglia contribuire alla raccolta può recarsi alla Croce Rossa Italiana presso la sede di S.Severa, sita in via Zara 1, aperta dalle 8 alle 20 e su richiesta anche in orari notturni (numero della sede 0766571733).
L’associazione “Animo”, impegnata nella promozione di progetti sociali nel territorio di Ladispoli e Cerveteri, in collaborazione con la Protezione Civile di Cerveteri ha attivato un punto di raccolta a Cerveteri.
A partire da domani, infatti, ci sarà un presidio per la raccolta presso Largo Tuchulcha a Cerenova (presso la casetta bianca davanti alla Proloco di Cerenova) e solo per domani si osserverà il seguente orario: 15-20.
Da giovedì e per tutta la giornata di venerdì gli orari saranno: 10-20.
Di seguito una lista stilata dalla Croce Rossa di Roma dei beni che occorrono in questo momento:
– farmaci – gentalin beta;
– forbicine o taglia unghie;
– zaini e borsoni (da viaggio);
– cinture per pantaloni;
– tavoli da esterno pieghevoli;
– ciabatte aperte per uomo;
– detergenti;
– indumenti intimi (nuovi);
– cibo, eccetto il maiale, purché sia a lunga conservazione (le necessità più urgenti sono quelle di pasta, olio, pelati, riso, latte a lunga conservazione, biscotti, alimenti non deteriorabili).
Sono certa che in questo momento i cittadini di Cerveteri non mancheranno di far sentire la loro vicinanza e solidarietà e per questo motivo li ringrazio sentitamente.