7 dicembre 2016

San Giovanni – Tentato omicidio e rapina, arrestato dalla polizia

Quando gli agenti della Polizia di Stato in servizio al Commissariato San Giovanni sono intervenuti ieri notte per la segnalazione di lite in piazza Re di Roma, non hanno trovato nessuno.

Ascoltati alcuni testimoni, hanno appreso che un gruppo di ragazzi appena allontanatisi, erano venuti alla mani e che uno di questi aveva la camicia sporca di sangue. Dopo una breve battuta nelle vie limitrofe, i poliziotti, all’interno dei giardini ubicati lì vicino, hanno notato un giovane che, con una ferita alla mano, si stava lavando ad una fontanella.

In un primo momento il giovane ha rifiutato il ricovero in ospedale e durante il controllo dei documenti, i poliziotti hanno appreso, tramite la locale sala operativa, che altre due persone, probabilmente coinvolte nella stessa lite, erano state ricoverate in ospedale per ferite da arma da taglio.

Gli agenti recatisi in ospedale, hanno così ascoltato uno dei feriti che ha chiarito la dinamica dei fatti. Ha riferito di essere stato accoltellato ad un fianco a seguito di un tentativo di rapina da parte di due ragazzi. Ha raccontato che, mentre si trovava in via Ardea, dopo essere stato avvicinato da due ragazzi, questi hanno cercato di rapinarlo picchiandolo con calci e pugni e poi accoltellandolo al fianco sinistro.

La descrizione fornita dalla vittima corrispondeva perfettamente al ragazzo appena fermato dagli agenti.

Ascoltato anche un conoscente della seconda vittima, ha raccontato agli investigatori che mentre si trovava in via Aosta a chiacchierare con quest’ultima, improvvisamente due giovani si sono avvicinati a lui e uno di questi, dopo aver frugato nelle sue tasche, si è appropriato di circa 1000 euro. Alla reazione del suo amico, che tentava di difenderlo, ne nasceva una colluttazione durante la quale uno dei rapinatori estraeva un coltello colpendolo alla schiena. Aiutato da una coppia che si trovava a passare da quelle parti, era stato trasportato in ospedale per le cure mediche.

Anche qui, la descrizione fornita di uno dei rapinatori corrispondeva perfettamente al giovane fermato in piazza Re di Roma.

Dopo una serie di accertamenti e riscontri, S.E., romano di 19 anni, è stato accompagnato negli uffici del Commissariato Viminale, dove è stato arrestato per tentato omicidio e rapina aggravata in concorso.

Proseguono le indagini per l’identificazione del complice riuscito a fuggire.

About Giovanni Soldato 2964 Articoli
Giovanni Soldato, specialista della fotografia.... secondo lui, ottima penna sia in ambito sportivo ma soprattutto nell'ambito dei motori. Nato a Barberino del Mugello appena ha tempo mette le due ruote in pista. Collaboratore de Il Tabloid cura la provincia di Latina, le notizie nazionali e dall'estero.