5 dicembre 2016

Andrea Dovizioso sale sulla VW Polo R WRC con Sébastien Ogier prima del Rally Italia Sardegna

Andrea Dovizioso ha approfittato della pausa tra le gare del Campionato Mondiale MotoGP 2015 per provare un altro tipo di sensazione ‘adrenalinica’. Venerdì scorso, infatti, il pilota del Ducati Team ha avuto l’opportunità di condividere l’abitacolo della Volkswagen Polo R WRC, che prende parte del Campionato Mondiale Rally, con il due volte campione del mondo, il 31enne francese Sébastien Ogier. L’attività promozionale si è svolta durante i preparativi per il Rally Italia Sardegna, sesto round del Mondiale Rally, che si svolge dall’11 al 14 giugno.

Il 29enne pilota di Forlì, che si trova al terzo posto nel Campionato MotoGP 2015 con 83 punti, ha apprezzato molto la possibilità di fare da co-pilota a Ogier sulle strade sterrate di una prova speciale delle passate edizioni della gara sarda, “La Crucitta”, ed ha così potuto verificare in prima persona le prestazioni dell’ultima generazione di auto da rally WRC.
Dovizioso, le cui uniche esperienze rallistiche sono state due partecipazioni al Rally di Monza e al Memorial Bettega al Motorshow di Bologna nel 2011, dove era arrivato in finale perdendo soltanto contro Petter Solberg, aveva ricevuto l’invito da Ogier al Mugello, dove il campione francese era stato ospite nel box del Ducati Team durante il Gran Premio d’Italia.
Andrea, che ha apprezzato molto l’emozionante esperienza sulle strade della Costa Smeralda, ha dichiarato:
“E’ stata un’esperienza stupenda, perché sono realmente appassionato di rally ed ho avuto la fortuna di sedere di fianco al campione del mondo Sebastien Ogier, dopo aver parlato anche con il suo navigatore Ingrassia. E’ impossibile descrivere quanto estrema sia un’esperienza del genere, quanto potenti siano queste macchine e le velocità che possono raggiungere anche nelle strade sterrate. Sinceramente è la cosa più adrenalinica e paurosa che abbia mai fatto! Si fa tutto a una velocità impossibile da descrivere ed è una sensazione intensissima. Grazie davvero a Seb e a VW Motorsport che mi hanno offerto questa emozione indimenticabile.”
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5950 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.