6 dicembre 2016

Roma – Incidente metro B, Atac: “Nessun giallo, uniche fonti attendibili quelle istituzionali.”

Atac S.p.a. e’ impegnata con tutte le proprie risorse umane e tecniche, che costituiscono un patrimonio comune da valorizzare e tutelare , in un processo di rinnovata modernizzazione che riguarda ogni funzione aziendale.
In questo ambito , in particolare, a proposito di notizie apparse oggi, che avvalorerebbero ipotesi a dir poco suggestive di coincidenza di corsi tecnici di addestramento con il normale servizio di linea della metro B, la Direzione Generale di Atac comunica che dette circostanze e le conseguenti predette notizie sono destituite di ogni fondamento e quindi false, tendenziose e forse anche strumentali e invita a considerare come uniche fonti attendibili quelle istituzionali e quelle aziendali.

Riguardo anche a ipotesi e diagnosi dalle più parti avventatamente prospettate a proposito del funzionamento dei servizi metro della nostra città, anche in tal caso destituite di ogni fondamento e soltanto foriere di inutile confusione a danno della clientela, Atac ritiene che detta situazione probabilmente dovuta alla scarsa conoscenza delle fonti di riferimento dei processi tecnici e produttivi debba suscitare la più ampia riflessione da parte di tutti nella prospettiva, comunque, che sia assicurata la massima tutela dell’immagine della Società e soprattutto del proprio personale quotidianamente al servizio della città alla quale va resa da parte di tutti la migliore informazione possibile.