9 dicembre 2016

Mondiale Superbike – Portimao, pole position per Giugliano, le dichiarazioni

L’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team ha ottenuto ottimi risultati nella Superpole disputata oggi all’Autodromo Internacional do Algarve; Davide Giugliano ha conquistato la sua quinta pole in carriera e domani si schiererà in prima fila in griglia, accanto al suo compagno di squadra Chaz Davies che si è qualificato al terzo posto.

Dopo i buoni risultati di ieri, i due portacolori Aruba Ducati sono stati in grado di migliorarsi ancora nella terza ed ultima sessione di prove cronometrate, che si sono svolte stamattina in condizioni calde, simili a quelle di ieri, sul tracciato di Portimao. La sessione è stata molto combattuta, con i primi dodici piloti racchiusi nell’arco di un secondo. Giugliano ha continuato il trend positivo di ieri, abbassando ulteriormente il suo tempo sul giro, riuscendo a scendere per la prima volta sotto l’ 1’43.  Il suo miglior crono – 1’42.928 – gli ha assicurato la seconda posizione alla fine delle prove cronometrate. Una piccola scivolata per Davies, a cinque minuti dalla fine, non ha impedito al gallese di tornare subito in pista e di far registrare il suo tempo più veloce proprio all’ultimo istante. Un crono di 1’43.390 che lo ha posizionato sesto. Sia Giugliano che Davies si sono quindi qualificati direttamente per la Superpole 2.
Superpole 2: dopo un paio di giri con la gomma da gara, Giugliano, montata la gomma morbida da qualifica, è tornato in pista ed ha fatto registrare un tempo strepitoso – 1’41.764 – che gli ha consentito di centrare la sua seconda pole da quando è rientrato ad Imola, la quinta della sua carriera Superbike. Anche Davies è riuscito a completare un giro molto veloce, in 1’42.123, grazie al quale ha chiuso in terza posizione finale. Domani entrambi i piloti ufficiali si schiereranno in prima fila sulla griglia di partenza delle due gare che si disputeranno sulla distanza di 20 giri ciascuna.
Dichiarazioni dopo le sessioni di oggi:
Davide Giugliano (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team #34) – 1° (1’41.764)
“Nelle prove di stamattina abbiamo lavorato molto bene e penso che abbiamo fatto un po’ di differenza rispetto a ieri. Nel pomeriggio, si faceva più fatica, a causa della temperatura più alta, ma siamo comunque fiduciosi per domani. Sono ovviamente molto contento per la Superpole – la seconda da quando sono rientrato a Imola e, considerando che gli altri piloti hanno fatto otto gare più di me in questa stagione, lo considero un risultato molto significativo e che conta tanto, anche per il mio morale. Domani spero che la prima manche si svolga in condizioni un po’ più fresche, mentre so che la seconda sarà più difficile se le condizioni saranno calde.”
Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team #7) – 3° (1’42.123)
“Sono ovviamente contento di essere in prima fila. Sembra che abbiamo migliorato con la gomma da gara – ho completato due giri veloci nella Superpole con quella gomma – e mi sono sentito più a mio agio rispetto a stamattina, quindi penso che siamo andati nella direzione giusta. Continueremo a lavorare su un paio di piccole cose, che forse mi stanno costando un paio di decimi, ma tutto sommato siamo abbastanza a posto. Siamo fiduciosi per quanto riguarda la scelta delle gomma per domani e, anche se non sarà facile, spero di poter fare due belle gare.”
Programma del weekend (CET -1): 
Domenica
8.40 – 8.55 – SBK Warm-up
10.30 – SBK Gara 1
13.10 – SBK Gara 2
Alfredo Di Costanzo
About Alfredo Di Costanzo 5987 Articoli
Motus vivendi è il suo motto. Ama tutte le declinazioni delle due ruote ed adora vivere nell'universo dei motori. Da quindici anni ha la fortuna di essere giornalista sportivo, occupandosi di tutto ciò che circonda un motore. E' per il dialogo ed il confronto tra chi, pur avendo la stessa passione, ha idee diverse.