4 dicembre 2016

Roma – Quattro pusher arrestati in due diverse operazioni

Sono quattro le persone arrestate negli ultimi due giorni dalla Polizia di Stato, in due diverse operazioni, per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Nel primo caso, due uomini erano apparentemente in attesa di un taxi in zona San Paolo.

Il loro atteggiamento alla vista degli uomini in divisa ha però insospettito i poliziotti del Commissariato San Paolo, che li hanno fermati per un controllo.

Nel procedere con gli accertamenti, gli agenti hanno verificato che uno di loro aveva alcuni precedenti di Polizia, mentre l’altro, uno straniero, aveva il soggiorno scaduto. Nel corso del successivo controllo P.D., 23enne romano, è stato trovato in possesso di 81 involucri contenenti cocaina, circa 10 grammi di hashish e circa 2 grammi di marijuana, il tutto nascosto nelle parti intime, mentre M.S., 24enne di origine tunisina aveva nascoste addosso numerose banconote, tutte di piccolo taglio, presumibile provento dell’attività di spaccio. Accompagnati negli uffici del Commissariato San Paolo sono stati arrestati per il reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Nel secondo caso, un uomo è stato notato dagli agenti in via Casilina mentre con la moto effettuava pericolose manovre nel traffico.

Alla vista degli agenti del Reparto Volanti ha ulteriormente accelerato l’andatura cercando di svicolare tra le auto, ma a quel punto i poliziotti hanno deciso di controllarlo e dopo un breve inseguimento lo hanno fermato.

Nel vano sotto – sella della moto, gli agenti hanno trovato una borsa contenente marijuana, un tritaerba in metallo ed in tasca ai suoi pantaloni una bustina con la stessa sostanza.

L’uomo, N.A. 43enne romano, accompagnato negli uffici del Commissariato Torpignattara, è stato arrestato per il reato di detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente.

Proprio mentre si trovava negli uffici della Polizia, ha continuato a ricevere sul suo cellulare telefonate da una donna con la quale ha riferito di avere una relazione.

I poliziotti hanno così esteso la perquisizione nell’appartamento della donna trovando sul divano una borsa con all’interno un contenitore pieno di sostanza stupefacente, dentro il mobile del televisore numerose bustine ed in cucina altri due barattoli di vetro, il tutto contenente la stessa sostanza, per un totale di circa 115 grammi di marijuana ed un’altra scatola con circa 6 grammi di semi. Nella camera da letto, invece, all’interno della cassaforte, è stata rinvenuta una cospicua somma di danaro contante.

La donna F.R. 44ene romana accompagnata negli uffici di Polizia, è stata anche lei arrestata per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

About Emanuele Bompadre 8223 Articoli
Emanuele è un blogger appassionato di web, cucina e tutto quello che riguarda la tecnologia. Motociclista per passione dalle sportive alle custom passando per l'enduro, l'importante è che ci siano due ruote. Possessore di una Buell XB12S è un profondo estimatore del marchio americano.