8 dicembre 2016

Fiumicino – Villa Guglielmi, Lo spazio genitori-figli chiude con una grande festa per le famiglie

 

Si chiude il prossimo 4 Giugno la programmazione annuale dello Spazio Genitori-Figli di Villa Guglielmi, il progetto realizzato dall’Ufficio di Coordinamento Pedagogico con l’intento di garantire alle famiglie della città di Fiumicino uno Spazio – inteso come “Luogo fisico ma anche come Tempo”, dove poter realizzare l’incontro delle famiglie con i loro figli.

A partire dal mese di Settembre, lo Spazio, ricavato nei locali di Villa Guglielmi, ha immediatamente acquisito un’inaspettata quanto auspicata vitalità: i bambini, insieme ai loro genitori, hanno preso possesso degli spazi, li hanno riconosciuti come luoghi per appuntamenti importanti ed attesi, educativi e divertenti, dove poter sperimentare attività creative, laboratori di pittura, attività di gioco e di lettura.

Siamo soddisfatti della risposta da parte della cittadinanza alle nostre offerte, che hanno permesso di creare nella città di Fiumicino un vero e proprio Spazio di vita per i più piccoli e per le loro famiglie – afferma il Dirigente Sampò dell’Area Istruzione -. Si tratta di un luogo che vuole e potrà essere di valido aiuto nel progetto di prevenzione e di promozione della salute della comunità che l’Amministrazione da anni sostiene”.

Giovedì 4 Giugno, dalle ore 16,30 l’appuntamento è con “Laboratorio Insieme”, una grande festa aperta a tutti.

Nella sala conferenze di Villa Guglielmi, genitori e figli saranno accolti dal personale dell’Ufficio di Coordinamento Pedagogico che consegnerà gli attestati a tutti coloro che hanno  partecipato alle attività programmate e appena concluse, delle quali verrà contemporaneamente proiettato un filmato.  Dalle 17,00 nella corte e nello spazio verde antistante la Villa sarà possibile per tutti partecipare ai laboratori a ciclo continuo che saranno allestiti grazie alla collaborazione con le Associazioni ed i professionisti coinvolti: il Centro Famiglie Nuova Aurora e l’associazione Io.Noi, con le letture animate del Bibliolibrò di Valentina Rizzi; l’Ass.ne Artefando, con giochi di colore sul prato; la Coop. Darwin, con la possibilità di visita naturalistica guidata nella Villa alla ricerca di insetti “strani”; il personale del Coordinamento Pedagogico con l’attività di pittura su tela all’aria aperta “Profumo d’Estate”.

Al secondo piano, i genitori interessati al percorso Yoga “Ritroviamoci” si ritroveranno per un saluto finale con la maestra Darshanjot Kaur Laura.

La festa del 4 giugno – afferma la pedagogista e responsabile del Centro Pedagogico, Cristina Ferrera – vuole essere un omaggio per le famiglie del territorio che, nei mesi passati, con impegno, sacrificio e grande partecipazione hanno contribuito al successo dell’iniziativa, lasciando grandi attestazioni di soddisfazione per le attività offerte, che sono state raccolte in un simpatico libro che sarà esposto nella corte della Villa”.

La giornata ha tuttavia, anche l’obiettivo di diffondere l’esistenza dello Spazio Genitori-Figli sul territorio, in modo da consentire la più ampia partecipazione a tutte le famiglie con bambini, per l’anno prossimo”.

E’ doveroso, da parte mia – conclude la pedagogista Cristina Ferrera – ringraziare le organizzazioni che hanno reso possibile un anno ricco di attività, che hanno dato gratuitamente la loro disponibilità dimostrando concretamente il vero senso di fare rete. Ma, un riconoscimento particolare va dato a due preziose presenze del centro pedagogico – Assunta Canapini e Giovanna Pianeselli – che, non solo hanno condotto alcuni laboratori, ma mi hanno supportato nell’importante lavoro di coordinamento delle numerose attività”.

Anche quest’anno, l’Ufficio Pedagogico del Comune ha portato a termine la sua opera di sostegno ai genitori e all’infanzia, pur nella cronica mancanza di risorse; dimostrando con i fatti di essere una vera eccellenza del pubblico, al servizio della collettività, una risorsa sostenuta dal “potere della rete sociale”.

L’appuntamento è a Settembre con la nuova programmazione, in fase di elaborazione, che verrà, quanto prima, pubblicata sul sito del comune di Fiumicino.

About Samantha Lombardi 4027 Articoli
Samantha Lombardi è un archeologa, laureata in Archeologia e Storia dell'Arte del Mondo Antico e dell'Oriente. Cura un sito che parla del patrimonio artistico (www.ilpatrimonioartistico.it), collabora con l'Ass. Cul. Il Consiglio Archeologico ed è addetta stampa dell'Ass. di Rievocazione Storica CVLTVS DEORVM. Dal maggio del 2014 collabora con Il tabloid.it